Torna a gran voce “Cantine Aperte”, appuntamento autunnale organizzato dal Movimento Turismo del Vino che ogni anno propone degustazioni guidate direttamente dai produttori, lezioni per capire i giusti abbinamenti tra il cibo e il vino e laboratori artigianali. Considerato come l’evento enoturistico più importante in Italia, le cantine dell’evento aprono le loro porte al pubblico sabato 15 e domenica 16 novembre con lo scopo di favorire un contatto diretto con gli appassionati di vino.

L’Associazione Movimento Turismo del Vino, ente non profit che seleziona cantine italiane tenendo conto della qualità e dell’accoglienza, promuove dal 1993 la cultura del vino e offre esempi di rispetto delle tradizioni, di salvaguardia dell’ambiente e agricoltura di qualità. L’evento, dopo il successo della kermesse tenuta nel maggio scorso, debutterà domenica 16 novembre in tutta Italia con l’intento di condividere con i tantissimi appassionati la gioia di assaggiare i vini dell’ultima vendemmia e di assaporarli con abbinamenti di qualità prodotti di stagione. Le cantine del MTV si preparano ad accogliere i visitatori tra degustazioni, pranzi con il vignaiolo e numerose attività, dalla mattina fino al tramonto.

Saranno davvero tante le cantine di tutte le regioni d’Italia che prenderanno parte alla manifestazione enogastronomica per vivere all’insegna del gusto e del divertimento la Festa di San Martino. Alcune delle aziende protagoniste di “Cantine Aperte” metteranno a disposizione anche delle attività per i più piccoli, tutte rintracciabili nel sito ufficiale della manifestazione e contrassegnate con il logo “Cantine Aperte Junior”. Le porte della manifestazione sono aperte a tutti, dagli appassionati ed esperti di vino fino ai più curiosi, mettendo a disposizione tutti i vini, abbinabili soprattutto a numerosi prodotti di pasticceria, e la possibilità di conoscere sul luogo i diversi metodi di produzione.

photo credit: batrax via photopin cc