Comincia venerdì 28 marzo e termina sabato 29 la quinta edizione di Cantine Aperte di Cogne, un evento che ospita i migliori produttori di vini DOC della Valle d’Aosta, insieme a piccoli produttori vitivinicoli e genuini prodotti della gastronomia locale. A fare da sfondo all’evento musica, tradizione e folklore animeranno le vie della città per tutto il weekend. Sono 12 i locali tipici dislocati nelle vie del centro fino al limitrofo villaggio di Cretaz che aprono le loro cantine per l’occasione, abbinando al vino il piatto forte dello chef. Per spostarsi lungo il percorso si potrà scegliere di muoversi a piedi oppure con i “Wine-express”, piccoli trenini gratuiti che promuovono la mobilità dolce.

L’Hotel du Grand Paradis, il più antico albergo di Cogne, aderisce all’iniziativa e la sera del venerdì offrirà una selezione di vini della cantina di Fabrizio Priod e il famoso Valle d’Aoste Blanc de Morgex et de La Salle DOP dell’Azienda Vitivinicola Piero Brunet, oltre far degustare a tutti il tradizionale Favò, un prelibato piatto tipico a base di fave, Fontina, pane nero abbrustolito nel burro, salsiccia, pancetta e pasta. Per tutti coloro che vorranno soggiornare nell’hotel è possibile acquistare un pacchetto per godere al meglio dell’evento, coniugandolo ad un piacevole weekend sulla neve. Sarà infatti possibile pernottare nella struttura dal 28 al 30 marzo con trattamento di mezza pensione ricevendo in omaggio la tasca (del valore di 20€), che permette di partecipare alla manifestazione Cantine Aperte.