Con l’estate alle porte bisogno cominciare a considerare le alternative ai capelli sciolti, per combattere l’inevitabile calura, sia per quanto riguarda i capelli lughi che per quelli medi. Per fortuna le acconciature trendy sono tante e tutte personalizzabili. Non possono mancare le code di cavallo, gli chignon, e le trecce.

Galleria di immagini: Capelli, acconciature per l'estate, foto

Acconciature che tra l’altro stanno ampiamente spopolando sui red carpet del Festival di Cannes, a dimostrazione che i capelli legati sono un trend che supera le esigenze dell’estate. Partiamo dalla coda di cavallo. Si può portare in modi molto diversi a seconda dell’effetto che si vuole ottenere. Perfettamente definita, bassa, ben tirata indietro per un look d’impatto. Oppure alta, morbida e sbarazzina, con qualche ciuffo lasciato libero sulla fronte e ai lati del viso, come quella portata da Freida Pinto al Festival di Cannes. Molto trendy anche al centro, vagamente selvaggia e spettinata, come quelle portate con regolarità da {#Kristen Stewart}.

Lo chignon ha spopolato finora sulla Croisette, ed è uno dei trend più in vista dell’estate 2012. Non c’è bisogno di avere un hairstylist personale per crearne uno a regola d’arte, soprattutto considerato che come per la coda, si può portare in modi diversi, tutti ugualmente eleganti: benissimo iper-laccato e tirato indietro sulla sommità del cranio, o portato basso sulla base del collo oppure morbidissimo, in entrambe le posizioni, tenuto insieme semplicemente da qualche spilla, o elastico, o magari qualche accessorio colorato. Per annodare i capelli in modo più elaborato bisogna avere mani esperte ma il risultato è degno di nota.

Infine la treccia. Uno dei ritorni più in vista degli ultimi trend, con varianti potenzialmente infinite. Stretta per un look deciso o morbida, per un aspetto romantico, di lato, come quella di Jennifer Lawrence in The Hunger Games, o appena accennata, o anche che parte direttamente dalla fronte, la treccia è un’alternativa molto interessante è un ibrido di piccole trecce sui capelli sciolti, come quelle portate da Jessica Chastain a Cannes. Le variazioni possono coinvolgere anche le precedenti acconciature. ad esempio mescolando trecce e chignon, facendo una treccia frontale, o laterale che parta dal davanti e che si congiunge poi con uno chignon sul retro. Elaborato e molto chic, ma accessibile anche per chi non ha molta esperienza con le acconciature.

Fonte: OurVanity