I capelli durante l’estate sono per molte donne un problema. Chi li ha corti solitamente non ha grosse difficoltà, ma coloro che non vogliono rinunciare ai bei capelli lunghi dandoci un taglio netto, più spesso si trovano a tribulare per trovare un’acconciatura ideale. Come portarli in maniera da contrastare il caldo soffocante tipico della bella stagione? Ecco dunque alcune pettinature per apparire al meglio anche in spiaggia e combattere l’afa estiva.

Galleria di immagini: Capelli raccolti per l'estate

L’acconciatura proposta per l’estate è lo chignon, detto in modo elegante, o per intendersi, il più pratico “cipollotto” di capelli raccolti, così come viene definito da molte donne. All’apparenza può sembrare una pettinatura molto di circostanza e a volte anche un po’ disordinata, ma sono proprio queste sue caratteristiche che la rendono alla moda e le conferiscono sempre gran stile.

Il tipo più classico di questa pettinatura è lo chignon normale. Basta fare la coda e poi andare ad arrotolare i capelli intorno all’elastico, fissandoli con delle forcine. Per realizzare questa acconciatura ci vuole veramente meno di dieci secondi, richiedendo il minimo sforzo e pochissimi strumenti. Per completare il look, un bel make-up che metta in risalto gli occhi o le labbra, e un paio di orecchini più o meno eleganti, in base alla serata.

Per coloro che hanno i capelli ricci o mossi, ma anche per coloro che li hanno lisci e vogliono dare del volume alla loro testa, ecco che si può provare lo chignon disordinato. Già in sé presenta un contrasto, perché di solito uno chignon è ordinato e preciso. Questo tipo di raccoto invece è particolare proprio perché disordinato. Il procedimento è lo stesso, basta solo raccogliere i capelli nella maniera meno precisa possibile, e fissare il tutto con elastici e forcine. Anche qui, make-up valorizzante e un paio di orecchini completano il look.

Se si vuole apparire più ordinate invece, si può tentare con un normalissimo raccolto, completato da un cerchietto, o un elastico da portare sulla fronte o intorno alla testa. Gli {#accessori} per capelli sono sempre tantissimi e diversi quindi perché non provare ad adornare la propria capigliatura con elementi particolari? Un accessorio dello stesso colore o fantasia del vestito indossato sarà il dettaglio che andrà a portare precisione a tutto il look.

Una pettinatura più giocosa e romantica è invece il raccolto da parte. Anche qui, il procedimento non si differenzia dagli altri se non nel fatto di creare lo chignon da un lato della testa. Volendo si possono lasciare cadere delle ciocche di capelli sul viso, per dare un senso di maggiore imprecisione e anche sensualità. Questo tipo di pettinatura si presenta come una buona soluzione per una serata particolare, abbinandosi perfettamente con un look elegante.

Fonte: Our Vanity