Gli eleganti capelli anni Sessanta, cotonati alla Jacqueline Kennedy, dopo cinquant’anni sono tornati prepotentemente di moda: a dimostrarlo le passerelle di prêt-à-porter e haute couture e le tantissime star, da Eva Mendes a Raquel Welch, che li scelgono per i red carpet degli eventi più glamour.

Per comprendere come fare i capelli anni Sessanta, ecco un tutorial semplice, in pochi step, per realizzarli in casa.

  1. Lavare molto bene i capelli e asciugarli con il fon o preferibilmente con un asciugamano.
  2. Un riporto laterale della frangetta e della parte anteriore dei capelli è fondamentale per il look retrò. Il pettine a denti stretti è utile in questa fase per essere maggiormente precisi. Se avete la frangia, assicuratevi che i capelli siano tutti riportati lateralmente; se la frangia è irregolare e con un lato più lungo, riportate quest’ultimo sul lato con i capelli corti e abbiate la cura di inserire manualmente quelli che “sfuggono” alla piega. Se non avete la frangia pettinate semplicemente i capelli indietro e fate girare sulla fronte la ciocca anteriore. Fermate il tutto dietro all’orecchio oppure con delle forcine del colore dei capelli ben nascoste.
  3. Nella parte posteriore della testa – sopra la nuca – la parola chiave è volume. Per aumentarlo dovete cotonare i capelli alla radice e per farlo occorrono un pettine a denti fini o una spazzola con setole un plastica ravvicinate e una lacca volumizzante. Prendete una ciocca di capelli, tiratela in alto, cospargete la base di lacca e con il pettine o la spazzola effettuate dei movimenti dalla metà del capello verso la radice come se voleste pettinarlo al contrario, su e giù senza mai staccare l’utensile. Procedete così con tutte le ciocche dell’area e non temete se i capelli sembreranno solo arruffati: portando indietro i capelli una volta terminato, basterà lisciarne la parte superiore, delicatamente senza schiacciare, e la cotonatura resterà relegata nella parte sottostante senza essere vista ma creando il volume.
  4. Arricciate, poi, le estremità delle ciocche in grandi boccoli, utilizzando un ferro arricciacapelli o fon e una spazzola cilindrica con setole.
  5. Ora è il momento di comporre l’acconciatura dopo la fase di preparazione. Per creare la parte bombata nella parte posteriore, tirate indietro la testa e prendete la parte superiore dei capelli (esclusa quella necessaria per il riporto) come per fare una mezza coda: fermatela con delle forcine mantenendo il volume sopra la testa. A questo punto potete appuntare il riporto-frangia laterale ben stretto sul lato della testa prescelto, dietro all’orecchio, e raccogliere le ciocche rimaste, attorcigliandole tutte insieme come quando si strizza un asciugamano e cospargendole di lacca. Assicurativi con uno spruzzo di lacca finale che il riporto e la parte bombata siano bel lisce e compatte.