Capelli: coda, trend per l’estate

La coda, must dell'estate
La coda può essere abbellita con diversi accessori, in questo caso con un fiore

La coda sarà l’acconciatura trend per l’estate 2012, lo confermano i numerosi stilisti che hanno deciso di far sfilare le loro modelle con questa pettinatura sulle passerelle per le collezioni primavera-estate 2012. Da sempre questa acconciatura è molto sfruttata, oltre per il fatto di essere comoda, anche perché unisce eleganza e ordine. Con piccoli accorgimenti si può decidere se optare per una coda più sportiva, oppure per una più raffinata, con accessori che la abbelliscano; ecco dunque le diverse variazioni che si possono creare in poco tempo, in modo da avere una vasta scelta da sfoggiare durante l’estate.

Sulle passerelle di Donna Karan la coda è una delle più tradizionali: alta e con capelli totalmente lisci, talmente tirati sulla testa che sembrano conferire quasi un wet look. A volte la coda può essere poi leggermente cotonata per donare un po’ di volume. Missoni invece opta per uno stile più casual e meno curato nel dettaglio: i capelli sono raccolti in una mezza coda o un mezzo chignon che termina poi in una coda. Le ciocche possono essere sia tiratissime che lasciate più morbide, con ciuffi che cadono sul viso, disegnando un look che non si prende troppo sul serio e molto facile da creare durante le giornate estive.

{#Elie Saab} opta per uno stile più curato invece, da serata: i capelli sono tirati e la coda rimane una delle più classiche, se non per il fatto che viene fermata da alcune ciocche. Molto spesso si utilizza questa tecnica, con la quale si va a coprire l’elastico attraverso dei capelli presi dalla stessa coda; nonostante sia solo un dettaglio quello di cui si parla, non va sottovalutato, poiché dona un senso di precisione e ordine rendendola immediatamente una perfetta pettinatura per un’occasione speciale, una serata fuori, o un evento mondano. Precisa è anche la coda proposta nella sfilata di Herve Leger, formata da tre code unite insieme. In pratica, è formata dalla chioma divisa in tre sezioni orizzontali, una più alta, una a metà e una bassa; dopo aver creato tre mini-code sono state unite insieme con degli elastici.

Un look divertente è invece quello proposto dalle modelle di Michael Kors, le quali mostrano una coda voluminosa, cotonata, con dei nodi che la legano in diversi punti; in vista di un’occasione particolare si può optare per questo stravagante tipo di pettinatura, molto facile da creare se si pensa che lo scopo finale è quello di creare volume. Meglio ricordarsi però dell’abbondante balsamo per poi disfarla. Per chi invece è un appassionato della treccia può sempre decidere per una pettinatura come quella presentata durante la sfilata di Marchesa. La coda è bassa e ha la base di una treccia: si può trattare sia di una treccia normale, sia di una treccia a lisca di pesce; partendo da questo punto, si possono poi lasciare i capelli liberi, legati in una coda. Così facendo si otterrà un’acconciatura particolare, raramente vista.

Fonte: Our Vanity

Se vuoi aggiornamenti su Capelli: coda, trend per l’estate inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Tag: capelli
Oroscopo
  • Oroscopo Ariete
  • Oroscopo Toro
  • Oroscopo Gemelli
  • Oroscopo Cancro
  • Oroscopo Leone
  • Oroscopo Vergine
  • Oroscopo Bilancia
  • Oroscopo Scorpione
  • Oroscopo Sagittario
  • Oroscopo Capricorno
  • Oroscopo Acquario
  • Oroscopo Pesci