La bellezza dei capelli sta nelle chiome fluenti e sinuose che sembrano seta, dal colore lucente e naturale. Da sempre esercitano un certo fascino su uomini e donne vanno ad influire sulla percezione estetica che si può avere di una data persona.

Tutto questo è emerso da degli studi sui capelli portati avanti in Germania dal dottor Bernhard Fink, docente di antropologia alla Gottingen. Tale indagine, è stata svolta su un campione di 250 persone, divise tra uomini e donne di nazionalità tedesca e inglese tra i 18 ed i 70 anni. I risultati, sono stati illustrati a Milano, in occasione del lancio di una nuova linea di tinte professionali per capelli firmate Wella Illumina-color che mirano alla bellezza.

Queste tinte hanno in sé un’innovativa tecnologia che promette di eliminare l’effetto tinta, ossia di dare a vedere il fatto che i capelli siano stati tinti, optando invece per un effetto naturale e lucente. Infatti, come emerso dallo studio, i capelli che mostrano palesemente di essere stati tinti e che sono spenti e opachi, vengono immediatamente associati ad una persona in età avanzata, mentre capelli sani, lucenti e naturali sono sinonimo di bellezza e giovinezza.

L’innovazione sta tutta nella capacità di questo prodotto di catturare i radicali liberi e bloccare quindi i processi di ossidazione per evitare danni alle cuticole, le quali sono molto importanti per la salute del capello. Quindi la proposta di Wella è quella di mantenere un effetto naturale senza rinunciare alla tinta.

Fonte: Ansa