Tra le tendenze capelli corti autunno inverno 2017-2018 spicca il pixie cut, che non cede il primato di corto più amato, neppure davanti a novità bizzarre come il taglio a scodella – il bowl cut – visto così tanto sulle passerelle e che, però, non sta bene a tutte.

Del resto, ci siamo ormai abituate a vedere il taglio pixie, cortissimo e pratico da portare, con frangia o ciuffo, sulle teste delle attrici e delle cantanti più belle, che lo scelgono anche per red carpet ultra eleganti, dimostrando che si tratta di un taglio molto versatile, e niente affatto maschile e casual. Da Rihanna a Michelle Williams, da Halle Berry a Anne Hathaway passando per Scarlett Johansson, sono tante le star da copiare per capire come indossarlo, più o meno corto, più o meno strutturato, ma sempre perfetto da abbinare ai colori di tendenza della prossima stagione e alle schiariture alla moda.

Vediamo tutto quello che c’è da sapere sul pixie cut di moda tra i tagli capelli autunno inverno 2017-2018, a chi sta bene e come portarlo.

  • Il pixie cut classico propone capelli scalati, corti dietro e più lunghi ai lati della testa – simmetrici o asimmetrici – e alla sommità, con frangetta dritta o ciuffo laterale. Si tratta di un taglio sbarazzino e chic allo stesso tempo, con accenti rock ma che può essere portato anche con maliziosa eleganza, come insegna Audrey Hepburn.
  • A chi sta bene il pixie cut? Grazie alle sue numerose versioni, basta mettersi d’accordo con il proprio parrucchiere di fiducia per trovare quella più adatta alla propria forma del viso. Il taglio con undercut, la rasatura alla nuca, va bene per esaltare con un piacevole contrasto volti regolari e femminili. Se l’ovale è allungato, scegliete un pixie mosso e leggermente voluminoso per dare un senso di larghezza. Con fronte ampia potete scegliere la classica frangia, in alternativa optate per il ciuffo laterale. Con viso triangolare evitate volume alle radici, con viso squadrato evitate le geometrie che induriscono di più i lineamenti, con un viso a forma di cuore potete optare per un taglio ultra corto, con il volto quadrato regalate volume alla parte superiore, con quello tondo sfinate grazie al ciuffo laterale.
  • I colori da scegliere per il pixie cut sono quelli più sfumati, che regalano grazie a giochi di luce e tinte diverse movimento alla testa.
  • La declinazione del pixie cut più alla moda nell’autunno inverno 2017-2018 è quella per capelli ricci, specialmente con un grande ciuffo mosso sulla testa e undercut. Trendy anche le versioni cortissime, per i visi più regolari, e in colori particolari come il rosa pastello o il nuovo charcoal, il color carbone grigio-blu dell’anno.