Il prossimo anno i capelli, secondo la Milano Moda Donna, saranno nella maggior parte dei casi raccolti in chignon sia austeri che ribelli con ciuffi che ricadono liberamente. Qquesto il nuovo trend che arriva dalle passerelle milanesi che hanno messo in mostra le collezioni primavera/estate 2013.

Degli stilisti che hanno solcato le passerelle della Milano Moda Donna ci sono Max Mara che propone capelli raccolti e teste abbellite da fasce colorate proposte da Luigi Moreno per creare un look che mixa il metropolitano e il safari; Bluemarine con capelli lisci come seta e Armani con ondine molto retrò; {#Bottega Veneta} con uno chignon ribelle e sfatto; {#Prada} con un’acconciatura ideata da Guido Palau che prevede code attorcigliate attorno alla testa e che ricadono in avanti a mo di frangia.

A seguire poi ci sono {#Marni}, Iceberg, {#Gucci}, Etro e Dolce & Gabbana che propongono anche loro capelli raccolti in acconciature strettissime e molto minimali e acconciature geometriche per Gianfranco Ferré il cui direttore creativo, Marco Iafrate dice:

«Dal momento che gli abiti della sfilata hanno tagli netti che formano degli spigoli abbiamo creato con i capelli due linee sulla nuca che vanno quasi ad unirsi come una freccia verso la fronte».

Fonte: MarieClaire.it