Capelli lisci: in molte sognano di averli e chi li ha, molto spesso, rischia di commettere degli errori che potrebbero rovinarli. Quindi, come prendersi cura della propria capigliatura?

Ecco 8 errori da non ripetere con i capelli lisci per assicurarsi una più longeva bellezza e salute della chioma.

  1. Lavaggio: ancor prima di pensare alla messa in piega o alla stiratura dei capelli lisci, è importante ricordare che la bellezza della chioma parte dal lavaggio. Uno degli errori più frequenti è quello di utilizzare shampoo commerciali o non specificamente adatti ai capelli lisci; in questo caso, la fibra potrebbe danneggiarsi più velocemente.
  2. Piastra sui capelli umidi: questo è uno degli errori più gravi che si possano commettere con i capelli lisci. Infatti, è sempre bene asciugare i capelli prima di utilizzare la piastra che, altrimenti, priverebbe i capelli dell’acqua in pochissimi istanti, disidratandoli.
  3. Piastra al massimo: un altro errore molto frequente che viene commesso quando ci si prende cura dei capelli lisci è quello di piastrare i capelli alla massima temperatura. Non c’è cosa più sbagliata, in quanto ciò li brucia. La temperatura ideale oscilla tra i 250 e i 350 gradi.
  4. Non dividere i capelli in ciocche: è importante dividere i capelli in ciocche ancor prima di cominciare a lavorare con la piastra. Questo perché i capelli lisci hanno bisogno di prendere bene il calore. Uno degli errori più frequenti è quello di passare la piastra su un grande gruppo di capelli, vanificando l’effetto.
  5. Applicare il balsamo errato: può sembrare sciocco, ma anche in questo caso i capelli lisci richiedono un balsamo che sia in grado di districarli senza appesantirli ed ungerli troppo. In questo caso, la soluzione migliore è quella di acquistare i prodotti in una farmacia specializzata.
  6. Non pulire la piastra: la piastra deve essere sempre pulita, così da garantire la bellezza duratura dei capelli lisci. Come ogni elettrodomestico, dovrà essere soggetto di lucidatura o igienizzazione, quantomeno mensile.
  7. Applicare un olio: nel caso in cui i capelli lisci siano troppo fini, è sempre bene eliminare l’utilizzo di olii che appesantiscano la chioma e che non permettano la regolare respirazione della fibra capelluta, inducendo il capello a debilitarsi.
  8. Variare la capigliatura: infine, i capelli lisci sono tra i tipi di capelli più fortunati in quanto non richiedono particolari interventi. Un errore, però, molto frequente, è quello di non variare mai il taglio o la piega, risultando monotone.