Come fare i capelli mossi a casa? I capelli mossi sono una delle tendenze più diffuse degli ultimi anni. Realizzarli da sole sembra un azzardo ma in realtà è davvero semplice. Con quattro facili tecniche da utilizzare avrete capelli invidiabili naturalmente mossi.

  1. Fascia. Un modo davvero semplice per ottenere un mosso perfetto, adatto a chi ha poca manualità e poca dimestichezza con le acconciature. Per prima cosa procuratevi una fascia non più larga di quattro centimetri. Mettetela all’altezza di metà fronte, come fosse una coroncina da figlia dei fiori. A questo punto dividete i capelli in sezioni e arrotolatele una ad una intorno alla vostra fascia. Abbiate cura di spruzzare ogni ciocca con uno spray fissante prima di arrotolarla. Assicuratevi che i capelli siano ben saldi e tirati all’interno della fascia. Aspettate qualche ora, potete anche dormirci sopra volendo, e iniziate a sciogliere accuratamente le ciocche. Una rapida passata di mano tra i capelli e il gioco è fatto.
  2. Calzino. Sembrerà assurdo ma l’effetto mosso che da la tecnica del calzino è ineguagliabile. Procedete prendendo un calzino e tagliate la punta così da ottenere una sorta di manicotto. Fate una coda di cavallo che inserirete dentro al calzino tagliato. A questo punto arrotolatelo su se stesso fino alla nuca. Fermate con un nastro che non costringa troppo e andate a dormire. La mattina disfate la vostra costruzione e ammirate il risultato.
  3. Trecce. Il modo più semplice per avere delle onde naturali è senza dubbio quello che vede protagoniste le trecce. Da capelli un pochino umidi iniziate a intrecciare le vostre ciocche molto strette partendo dalla nuca. Volendo potete fare anche più di una treccia, in base alla lunghezza dei vostri capelli potete decidere come procedere. Spruzzate un po’ di lacca e lasciate che il tempo faccia il suo lavoro. Se avete la possibilità di mettere la testa al sole fatelo, il calore fisserà le onde che state andando a creare e il risultato sarà ancor più soddisfacente. Trascorsa qualche ora slegate i capelli e godetevi il risultato, naturale e un po’ selvaggio.
  4. Stoffa. Prendete un vecchio pezzo di stoffa pulita che non vi serve più, una federa o un canovaccio saranno perfetti. Ricavate strisce spesse un paio di centimetri e lunghe non più di dieci. Dividete i capelli in ciocche dello spessore delle onde che vorrete realizzare (più spessa onde più morbide, più sottili onde più definite). Avvolgete ciascuna ciocca sulla striscia di tessuto che avete e fermate sulla nuca con un nodo abbastanza stretto. Procedete in questo modo fino a esaurire tutte le ciocche. Spruzzate su tutta la testa uno spray fissante e riscaldate per qualche minuto il capo con il phon. A questo punto dovete solo aspettare. Più tenete il tutto in testa più il risultato sarà duraturo. Una volta trascorso il tempo necessario slegate una a una le strisce.