Sole e salsedine mettono a rischio la bellezza della chioma, per questo possono essere utili le maschere da fare per capelli secchi dopo il mare.

I prodotti cosmetici, però, non sono l’unica soluzione per far tornare a risplendere i capelli e per dare loro un aspetto luminoso e una nuova morbidezza al tatto: anche alcuni semplici rimedi naturali preparati al momento con ingredienti facilmente reperibili a casa, possono essere un valido toccasana.

Ecco allora come preparare tre super maschere naturali per capelli secchi da prova di mare.

  1. All’uovo. Uno dei più vecchi ma efficaci rimedi della nonna per i capelli è proprio lo speciale impacco a base di uovo, perfetto soprattutto se la chioma risulta troppo secca. Come si fa? Basta sbattere in una ciotola un tuorlo d’uovo, con un cucchiaino di olio, uno di latte e infine uno di miele per rendere il composto più compatto. Si applica sui capelli e si tiene in posa per 20 minuti, quindi si sciacqua e si procede con il normale lavaggio. L’idea in più? Aggiungere un olio essenziale a propria scelta per regalare una profumazione più gradevole.
  2. Con lo yogurt. Anche lo yogurt è un alleato prezioso per la bellezza dei capelli. Per preparare una maschera anti-secchezza bisogna mescolare 4 cucchiai di yogurt, con due di olio di oliva e due di miele. Il composto va applicato sui capelli, che vanno avvolti dalla pellicola trasparente, e tenuto in posa 30 minuti. I capelli risulteranno da subito più sani e più nutriti.
  3. A base di olio. Infine persino il semplice olio d’oliva può aiutarci a rendere i capelli più morbidi e luminosi dopo l’esposizione al sole. Se poi aggiungiamo anche mezza banana il risultato sarà garantito. Per preparare l’impacco bisogna frullare mezza banana con 10 ml di olio d’oliva e 10 ml di olio di mandorle. Si procede poi con l’applicazione e si tiene in posa al massimo un quarto d’ora.