C’è l’uomo appassionato di moda, e di shopping, che non trascura mai il suo look dalla testa ai piedi. E c’è anche quello che entra in un negozio di abbigliamento una volta all’anno, se va bene, per il quale acquistare scarpe e abiti nuovi non fa proprio parte della sua lista di priorità.

Per una donna, però, osservare bene l’abbigliamento di un uomo è molto importante, infatti da alcuni dettagli si può capire molto del carattere maschile, della sua personalità e anche affidabilità come partner. Sorprenderà apprendere che un uomo curato, griffato e sempre impeccabile non è comunque sinonimo di maturità e sicurezza in amore.

Galleria di immagini: Scarpe maschili

Alcune indicazioni arrivano da un’esperta del settore, Donna Sozio, autrice di un volume dedicato allo stretto legame che esiste tra la personalità di una persona e il suo modo di scegliere e curare le calzature. Osservare le scarpe di un uomo al primo appuntamento, ad esempio, ci aiuta a fare una sorta di check up completo del suo modo di essere, pregi e difetti compresi.

Vediamo nel dettaglio questo prontuario delle scarpe maschili, che secondo la guru citata indicano inequivocabilmente da dove proviene un uomo, e soprattutto dove sta andando, offrendo alla donna una chiave di lettura delle sue abitudini e dei suoi valori.

Le caratteristiche da prendere in esame sono fondamentalmente tre: il materiale, la condizione e la manutenzione delle scarpe. Partendo dal primo punto, bisogna valutare se questo ipotetico lui indossa calzature di pelle, di camoscio, o comunque realizzate con materiali duri o relativamente morbidi.

“Un materiale morbido, come il camoscio, starebbe a indicare che l’uomo ha un elevato livello di sensibilità. Se invece le sue scarpe sono realizzate con materiale rigido, vuol dire che lui vuole proteggersi e che sta mettendo un muro tra se stesso e le altre persone.”

Per quanto riguarda la condizione delle scarpe, sembra che un cattivo stato delle calzature, magari visibilmente vecchie e usurate, sia sintomo di non troppa affidabilità. O meglio, una donna dovrebbe chiedersi se anche la vita del suo interlocutore è segnata da altrettante difficoltà, e logoramenti, esattamente come ciò che indossa ai piedi.

Veniamo adesso alla manutenzione, che poi consiste soprattutto nella pulizia delle scarpe. E qui risiede l’aspetto più sorprendente di tutta questa teoria, infatti un paio di calzature non proprio lucide e magari riparate, non indicano che l’uomo possa essere un cattivo partner. Se infatti facciamo un’analogia con la vita di coppia, se il rapporto ha problemi è meglio cerare di ricostruirlo oppure buttarlo all’aria senza fare alcun tentativo?

Questo curioso excursus, quindi, ha messo in luce un concetto ben chiaro: le scarpe delle persone non mentono mai. Peccato che non ci siano indicazioni su cosa fare quando sotto un bel paio di scarpe eleganti e impeccabili troviamo un paio di antiestetici calzini bianchi