Capodanno 2012, un giorno di festa e di divertimento ma anche l’occasione adatta per racimolare qualche soldo in più lavorando. Per farlo, tuttavia, l’importante è saperci fare con le persone, perché per quella data i posti di lavoro disponibili sono a stretto contatto con il pubblico.

Chi cerca un impiego per il Capodanno 2012, ad esempio, potrebbe trovare varie possibilità nel settore della ristorazione. Di solito, per i giorni di festa in questo tipo di attività lavorative è molto richiesto un aiuto extra. Basta fare un giro per i locali e informarsi di persona; meglio se si parla direttamente con il proprietario oppure, per le grandi città, ci si può rivolgere alle agenzie alle quali fanno capo i locali pubblici che offrono servizi.

Ovviamente la paga, rispetto a una normale giornata lavorativa, sarà più alta, considerata anche l’eccezionalità dell’evento. Da considerare anche che il guadagno può aumentare con le mance. Ѐ anche normale che venga richiesta esperienza nel settore, soprattutto nei locali di lusso.

L’unico problema, se non si è abituati, sarà nel sopportare una giornata di lavoro con ritmi elevati. Altro settore dove è richiesto maggiore personale nel giorno di capodanno è il bar. Il lavoro di barman richiede rapidità di movimenti e buona memoria nel ricordare tutte le richieste associandole al cliente giusto. Anche qui parlare con il proprietario è la mossa migliore da compiere.

Visto che si tratta di un lavoro occasionale è bene conoscere la composizione dei drink e dei cocktail più comuni. Per quanto riguarda il compenso, come per il lavoro descritto prima non è male e può essere incrementato con le mance; cordialità e gentilezza le armi migliori per ottenere rispetto e gratifiche.

Ulteriore sbocco lavorativo per il capodanno 2012 potrebbe essere nell’ambito dell’aiuto domestico. Ѐ un settore ampio e si va dalla cucina alla pulizia della casa, e anche al servire gli ospiti durante una festa privata. Bisogna avere grande visione organizzativa per poter gestire il tutto, senza che la situazione sfugga di mano.

Per ottenere questo lavoro è utile inserire inserzioni sia su giornali che su siti online dove poter essere contattati direttamente dagli interessati. Per la paga il discorso cambia rispetto agli altri lavori, perché è oraria e spesso è proposta da chi presta il servizio; dunque ci si deve informare bene sul prezzo di mercato. Se invece si ha la passione per i bambini, oppure per i cani, si può mettere a disposizione un servizio di baby sitter o dog sitter.

Nelle città esistono agenzie alle quali rivolgersi per questo e altri lavori. Se si vuol fare senza è bene spargere la voce per tempo, e parenti e amici potrebbero aiutare molto. La paga è da concordare con la famiglia e dipende da alcune variabili come, ad esempio, se si deve trascorrere tutta la notte o se si deve badare a uno o più bambini.

La qualità fondamentale per poter fare questo tipo di lavoro è un alto senso di responsabilità, unito alla sensibilità. Si deve essere in grado di gestire situazioni difficili e, se la situazione lo richiede, avere a portata di mano i numeri utili da contattare. La fiducia è alla base, quindi se si ha una conoscenza reciproca con la famiglia è sempre meglio.

Il consiglio che si può dare, indipendentemente dal lavoro scelto, è quello di metterci passione e professionalità.

Fonte: CVtips