Capodanno 2012: dopo i festeggiamenti della serata del 31 rimettersi ai fornelli è quasi impossibile. Ma bisognerà pur nutrirsi, quindi perché non risolvere il problema con un brunch easy e veloce? Mentre preparate manicaretti, intingoli, ricette di dolci e antipasti, aggiungete all’elenco qualche ricetta veloce da consumare appena svegli.

Allestire un brunch è facile e quantomeno economico, in particolare perché potrete sfruttare gli avanzi e preparare qualche ricetta sfiziosa da sbocconcellare nonostante i postumi della festa. Specialmente se la serata di Capodanno 2012 è stata molto movimentata e allegra, quindi è meglio orientarsi verso piattini leggeri ma invitanti.

Per un brunch delizioso puntate alla leggerezza delle ricette vegetariane, ad esempio dei muffin salati con zucchine e ricotta oppure delle verdure sbollentate e cotte in pastella. Un consiglio: ispiratevi al tempura giapponese per una pastella light and rich. Mentre preparate le portate per il cenone di Capodanno 2012 sbizzarritevi creando pomodorini ripieni di formaggio spalmabile, erba cipollina e semi di papavero.

Se invece per il brunch siete fan delle tartine potete realizzare una piccola torre di pane a cassetta alternando strati di formaggio spalmabile, cetrioli e cipolline sottaceto tagliate sottili, pomodoro a fette passato velocemente in padella, zucchine grigliate e basilico fresco. Tagliate in quattro in modo da ottenere mini sandwich. E perché no: mini crostini di pane nero con funghi e ricotta.

Per gli amanti del finger food la soluzione più facile è quella di creare mini involtini di zucchine e melanzane grigliate, ripiene di formaggio, menta e salsa di pomodoro. Oppure con la pasta brisè preparate piccoli fagottini o involtini ripieni di verdura e formaggio. Ma se preferite potete sostituire il tutto con prosciutto o salmone affumicato, ed erbe aromatiche.

Sempre con la pasta sfoglia sfornate mini tortine salate ripiene di formaggio e porro. Oppure una bella polenta da far raffreddare nella notte, da servire croccante dopo averla divisa a cubetti e averle permesso di fondersi con il formaggio grattugiato in forno a 180° per 15 minuti. Se preferite invece la pasta o un piatto unico, il cous cous potrebbe risolvere velocemente il problema.

Non dimenticatevi degli amici golosi, per loro preparate crocchette di patate, mini polpette vegetariane o di pesce e formaggio. Oppure piccole frittate e pane tostato, o ancora un sushi fatto in casa con pesce, avocado e cetriolo. Infine non scordatevi dei dolci, che sicuramente potrete recuperare dalla tavola del Capodanno 2012 o qualche pancake fresco da far saltare in padella. Innaffiate tutto con bevande calde o alla frutta, per smaltire i postumi e iniziare l’anno nuovo con un carico di vitamine.