Una delle poche consolazioni all’arrivo del freddo è quella di poter scegliere quale dei cappotti per l’inverno 2016 entrerà a far parte del nostro guardaroba, se un modello caldo e avvolgente o uno avvitato e di tendenza.

Come ogni anno, le indicazioni arrivate dalle sfilate sono state diverse e molto variegate tra loro, capaci così di accontentare esigenze e gusti differenti. Vediamo modelli e tendenze dei cappotti per l’inverno 2016.

Galleria di immagini: Tendenze, i cappotti per l'inverno 2016

  • Lunghi e lunghissimi: addirittura a sfiorare i piedi, ma anche maxi cappotti fino a metà polpaccio o alle caviglie. Possono essere con abbottonatura doppio petto a due o più bottoni. Sulla scia degli anni Settanta, l’over è un vero e proprio must quest’anno.
  • Maxi cappotti: ovvero capospalla che sembrano essere di qualche taglia più grande, in una vasta gamma di sfumature cromatiche. Alcuni di questi hanno silhouette completamente inaspettate e anche piuttosto rigide e strutturate, mentre altri sono privi di bottoni ma dotati di cintura, chiusi come se fossero accappatoi.
  • Fantasia animalier o check:  non solo maculato, tigrato, zebrato, anche i quadri, quadroni e quadretti invadono gli outfit più cool e, di rimando, anche i cappotti.
  • Jacquard e cachemire: alla lana calda e preziosa, declinata in tutte le tinte, dal classicissimo cammello al marsala e rosso rubino così di tendenza quest’anno, si può preferire il tessuto jacquard, che mixa tecniche, filati e lavorazioni innovative per proposte che spaziano dai broccati a tessuti che regalano effetti sorprendenti.
  • Classici e regolari: silhouette tutte giocate all’insegna della tradizione, con capospalla stampati in grigio chiaro e antracite, creazioni in crema e marrone e proposte in total black.
  • Taglio sartoriale: linee avvolgenti, così da mettere in risalto la figura femminile. I cappotti si illuminano di tinte vivaci ma non mancano anche i modelli intramontabili, in colorazioni evergreen come il nero e il marrone.
  • Pelle e pelliccia: che sia vera o eco, non solo spopolano i dettagli fur, ma diventano grandi protagonisti in creazioni a tutto pelo.