Warner Bros. ha rilasciato su Internet il trailer finale di Cappuccetto Rosso Sangue (“Red Riding Hood), l’interessante rivisitazione gotica della popolare fiaba, diretta da Catherine Hardwicke e con Amanda Seyfried nei panni della protagonista principale.

Mancano solo due mesi dal debutto della pellicola nei cinema, che uscirà l’11 marzo negli Stati Uniti e il 22 aprile in Italia, eppure l’attesa è già molta. Oltre alla Seyfried si vedrà anche Gary Oldman nel ruolo di Padre Soloman, un cacciatore di streghe che aiuterà la giovane a catturare il lupo cattivo, e fanno parte del cast Virginia Madsen, Michael Shanks, Lukas Haas e Shiloh Fernandez.

Cappuccetto Rosso Sangue è prodotto dalla Appian Way, la casa di Leonardo Di Caprio, e si preannuncia come il possibile nuovo “Twilight“, una delle saghe contemporanee più popolari e amate dai giovani di tutto il mondo. Tra l’altro, ne è stata appena diffusa anche la sinossi, che riesce ad offrire uno scorcio di ciò che si potrà vedere nel film:

In Cappuccetto Rosso Sangue, Amanda Seyfried interpreta Valerie, una giovane donna divisa tra due uomini. Lei è innamorata di uno straniero meditabondo, Peter, ma i suoi genitori hanno organizzato un matrimonio con il facoltoso Henry. Valerie e Peter progettano di fuggire insieme, ma scoprono che la sorella maggiore di Valerie è stata uccisa da un lupo mannaro che si aggira nell’oscura foresta che circonda il loro villaggio. Per anni, le persone hanno mantenuto una difficile tregua con la bestia, offrendo mensilmente in sacrificio un animale. Ma sotto una luna rosso sangue, il lupo ha alzato la posta in gioco prendendo una vita umana. Affamata di vendetta, la gente chiama il famoso cacciatore di lupi mannari, padre Solomon, per aiutarli a uccidere il lupo. Ma il suo arrivo porta conseguenze non intenzionali, come quando avverte che il lupo prende forma umana di giorno e che potrebbe essere uno qualsiasi di loro. Mentre il bilancio delle vittime aumenta a ogni luna, Valerie inizia a sospettare che il lupo mannaro potrebbe essere qualcuno che ama. Mentre il panico aumenta in città, Valerie scopre di avere una connessione univoca con la bestia che li attira inesorabilmente vicini, facendo di lei sia un sospetto… che un’esca.”