Due biografie in uscita su Carla Bruni, entrambe dedicate alla moglie del presidente francese Nicolas Sarkozy, evidenzierebbero alcune stonature nella vita dell’attrice.

La nuova musa ispiratrice di Woody Allen, che in questi ultimi giorni è stata al centro dell’attenzione a causa di una falsa notizia che la vedeva estromessa dal cast di “Midnight in Paris”, sarebbe stata messa sotto accusa per colpa del suo presunto stile di vita.

Delle due biografie, quella autorizzata vede la stessa collaborazione di Carla Bruni ed è intitolata “Carla et les ambitieux“; l’altra no, e sarebbe proprio quella a puntare il dito contro la moglie del presidente francese.

La biografia non autorizzata è intitolata “Carla un vie secrete“, e racconta dei suoi numerosi amanti del passato, di una certa passione che l’attrice avrebbe per la chirurgia estetica e della sua incredibile fame di successo e potere. Fra le altre accuse arrivate alla Bruni, ce ne sarebbe una che l’incolpa di vivere in un’atmosfera fuori dal mondo, circondata da servitù, che le consente di vivere sotto una campana di vetro.

In queste ore che precedono l’uscita nelle librerie dei due libri, il clima all’Eliseo sembra essere un po’ teso, a causa delle rivelazioni che potrebbero affiorare dai libri in questione: recenti rumor vedrebbero infatti alcuni cambiamenti venuti in corso d’opera anche nella biografia autorizzata da Carla Bruni, che potrebbero svelare ulteriori dettagli inaspettati sulla nuova musa di Allen.

Ricordiamo che Carla Bruni sarà di nuovo nei cinema con Midnight in Paris”.