Carlo Verdone con il suo nuovo film “Posti in piedi in Paradiso” ha esordito al di sotto delle aspettative. Nella prima giornata di programmazione di ieri, la sua pellicola ha infatti raggiunto un incasso di 455 mila euro nonostante una distribuzione in ben 550 sale.

Carlo Verdone e il suo “Posti in piedi in Paradiso” non hanno dunque lasciato gli spettatori in piedi nei cinema a causa del pienone. Il debutto dell’ultimo film del simpatico regista e attore romano non è stato dei migliori e ci si aspettava qualcosa in più; il suo precedente “Io, loro e Lara” due anni fa aveva infatti esordito con ben 1 milione di euro nella prima giornata, sebbene la sua uscita in quel caso fosse stata il 5 gennaio e quindi in pieno periodo festivo. Chissà se la pellicola riuscirà a rifarsi nel resto del weekend.

Galleria di immagini: Posti in piedi in Paradiso

Ottime notizie arrivano invece per il cinema francese: la divertente e toccante commedia “Quasi amici”, dopo aver registrato incassi record in patria, sta proseguendo la sua corsa anche in Italia con un calo di appena il 13% rispetto alla scorsa settimana e un secondo posto nella classifica dei film più visti.

Terzo posto per il nuovo action thriller con Denzel Washington e Ryan ReynoldsSafe House – Nessuno è al sicuro”, già un grande successo negli Stati Uniti. Alle sue spalle si posizionano “Viaggio nell’isola misteriosa” e “In Time”, mentre è partito male il primo film di Daniel Radcliffe del post-Harry Potter: l’horror “The Woman in Black” nel suo primo venerdì di programmazione nazionale ha infatti guadagnato appena 56mila euro. Partenza discreta per “Cesare deve morire“, il film dei fratelli Taviani vincitore dell’ultimo Festival di Berlino: la pellicola ha incassato 17mila euro in appena 40 schermi.

Fonte: ScreenWeek