Come ogni anno ecco che arriva il carnevale, e come ogni anno, molti si staranno chiedendo quale vestito indossare per essere originali ed estrosi.

Per chi ha molta fantasia ma poca disponibilità economica, potrebbe benissimo creare il suo vestito in casa,  utilizzando indumenti propri oppure materiali riciclati.

Un esempio per realizzare un vestito fatto in casa potrebbe essere quello da Hippie: una  maschera di carnevale semplice ma facile da realizzare. “Per il figlio dei fiori” occorrono abiti larghi, con stampe fantasiose e colorate, sarebbe perfetto abbinare degli occhiali tipici come i Peace & Love. Se avete il capello corto, indossate una parrucca dalla chioma folta.

Un altro vestito fai da te, potrebbe essere la classica infermiera o dottoressa: vi servirà un semplice camice bianco, uno stetoscopio, dei guanti bianchi in lattice e un paio di occhiali da vista.

Oppure perchè non vestirsi da Marjorie Simpson? Per realizzare questo questo vestito non occorrerà spendere molto, vi servirà un tubino verde chiaro, delle scarpe rosse preferibilmente con un pò di tacco, una collana rossa con palline di media grandezza, e naturalmente una parrucca blu voluminosa.

Per chi invece ama la tradizione non può mancare uno tra i più classici abiti del carnevale: il Domino Veneziano. Si può acquistare in tutti i negozi che trattano articoli specifici per il carnevale, o si può affittare. Invece per chi è in grado di realizzarlo ecco cosa occorre: un ampio mantello nero, creare dei laccetti che possano chiudere al massimo il mantello, in modo tale che possa nascondere l’abbigliamento sottostante, una gonna a ruota, in testa è previsto un classico tricorno nero, sul viso bisogna indossare una maschera bianca leggermente allungata, non dimenticare il ventaglio, accessorio obbligatorio.

photo credit: Rickydavid via photopin cc