Durante il Carnevale sono tanti i genitori, le maestre, gli animatori che si domandano come truccare i bambini. Il make up di Carnevale per bambini è utile sia per completare un costume sia per mascherare con il trucco stesso i piccoli: spesso, infatti, i bambini invece del travestimento classico vero e proprio preferiscono trasformare il proprio aspetto solo con il trucco.

Tra l’altro il make up per bambini è una delle attività preferite durante le feste e i pomeriggi tra i più piccoli, non solo durante questo periodo, ma durante tutto l’anno.

Tigrotti e cagnolini, farfalle, pagliacci e pirati, sono tanti i soggetti protagonisti del trucco per bambini, anche se non mancano disegni fantasiosi e astratti, amati dai più “grandicelli”.

Vediamo, allora, alcuni esempi su come truccare i bambini a Carnevale.

  • Farfalla. Delicato e amatissimo il trucco per bambine che disegna sul viso una farfalla: tra gli occhi e sul naso si disegna il corpo con la matita nera poi, con i colori preferiti e mille sfumature si creano le ali verso destra e sinistra passando intorno agli occhi.
  • Dalmata. Su una base bianca basta disegnare tante macchie nere come quelle del cane dalmata, di cui una intorno all’occhio. Il tocco in più prevede di fare labbra nere e con il rossetto rosso o rosa una lingua a “penzoloni”.
  • Pirata. Se non avete bandana e benda per trasformare i bambini in temibili pirati potrete farlo con il make up. Con il nero date vita alla benda sull’occhio, con laccio obliquo lungo il viso, a baffi e barba incolti e a una cicatrice sulla guancia; con il rosso fate la bandana sulla fronte, aggiungendo un teschio bianco come dettaglio.
  • Pagliaccio. Volto bianco, naso rosso, occhi allungati in verticale con l’azzurro e un grande rosso sorriso: sono gli ingredienti del trucco da clown, facile da realizzare e molto efficace.
  • Tigre. Servono un colore per pelle arancione, uno nero e uno bianco trasformare in tigrotti i vostri figli. Dipingete delle aree bianche intorno a occhi e bocca, il viso d’arancione, create le tipiche righe nere seguendo la conformazione del viso e date un ultimo tocco con dei baffi neri. Con lo stesso tipo di trucco potete anche dare vita a un più tranquillo “gattino”.
  • Horror. Potete dare ai bambini un tocco horror con un volto bianco, occhi cerchiati di nero, rivoli di sangue dalla bocca oppure una ragnatela con tanto di ragno sul viso.
  • Batman. Se vostro figlio è fan del miliardario che si trasforma in Batman per combattere le ingiustizie, dipingete come una maschera sugli occhi il simbolo del supereroe, un pipistrello nero.
  • Wonder Woman. Ispirazione da un personaggio della DC Comics anche per le bambine: basta dipingere il classico dorato diadema con stella rossa in fronte e truccare il viso in stile anni Quaranta come fa Diana Prince.