Nonostante i suoi 52 anni, Carol Alt è una donna stupenda, in Italia è arrivata nel 1987, il suo primo film era stato “I miei primi quarant’anni” di Carlo Vanzina, aveva 27 anni ed era arrivata direttamente dagli Stati Uniti dove era conosciuta come modella. Proprio perchè nata, artisticamente, in quegli anni, la nostalgia è molto forte. Mitici anni dei quali sono in molti ad avere un ricordo particolarmente piacevole, tutto era diverso, tutto si viveva con più semplicità.

Nella sua vita amorosa Carlon Alt ha avuto relazioni molto importanti, Ayrton Senna e con il noto avvocato Roberto Leoncini. In Italia l’abbiamo rivista nel 2009 quando ha partecipato come concorrente al talent per ballerini vip di Rai Uno Ballando con le stelle, dove ha ballato con il professionista Raimondo Todaro. Carol Alt è anche un’accanita sostenitrice del crudismo, un tipo di alimentazione che è basato esclusivamente sul consumo di cibi crudi, passione che l’ha portata anche a scrivere un libro di ricette.

Al settimanale Grazia, Carlo Alt ha confessato la sua passione per gli anni 80 e fa un bilancio dei suoi 52 anni. Quella era l’epoca in cui si faceva tutto con eurofia:

“Alle donne piaceva mettersi eleganti, non come adesso. Jeans, jeans, e ancora jeans. Non esistevano le celeb di professione, diventavi famoso per quello che concretamente facevi, non per le persone e per i locali che frequentavi. Quegli anni hanno significato tantissimo lavoro, sfilate, servizi fotografici, film. Ero in un vortice velocissimo che non si fermava mai”.

È riuscita a rimanere in perfetta forma con la dieta crudita: “Ho rivoluzionato la mia dieta, da 15 anni mi nutro solo di alimenti crudi”, e lo si è visto nell’ultimo film di Woody Allen “To Rome with love”. Carol Alt non ha mai nascosto di rifiutare qualsiasi tipo di aiutino, incluso il botox:

“Non accetto neanche Photoshop, a 50 anni ho accettato di posare per Playboy, a 20 anni sono capaci tutti … E l’ho fatto per dimostrare alle donne che si può invecchiare bene”.