Le nanotecnologie invadono giorno dopo giorno la nostra vita quotidiana; spesso però le innovazioni introdotte sono eclatanti: è il caso della carta da parati di Toshiba.

Si tratta di un particolare rivestimento per le pareti domestiche, realizzato mediante l’assemblaggio di nano-particelle che formano in questo modo, una sorta di griglia in grado di deflettere e amplificare la luce emessa da alcuni diodi. In poche parole, si tratta di un’applicazione della famosa tecnologia OLED.

La carta da parati, così composta, sarà in grado di dipingere sui vostri muri graziosi motivi, strani colori, ambienti surreali, tutto in maniera estremamente sicura e low-cost.

Infatti, dopo aver sostenuto i costi del rivestimento delle vostre camere, l’alimentazione della carta da parati avverrà con un basso assorbimento energetico. Qualsiasi schermo OLED infatti, ha bisogno di molta meno energia dei suoi colleghi LCD.

La carta da parati è molto sottile e può raggiungere costrasti molto vicini a quelli che abbiamo oggi nei nostri televisori.

Un ulteriore passo avanti verso una totale personalizzazione del proprio focolare domestico. Sta di fatto che tale novità rappresenta un ulteriore passo avanti verso la realizzazione del vero progetto Toshiba, le “pareti-Tv”: poter utilizzare qualsiasi muro come una vera e propria televisione, basta scegliere! Ma questo evento è ancora lontano…