Immaginate di entrare in una raffinatissima boutique di quasi 300 metri quadri distribuita su più livelli grazie ad una fantastica scala a chiocciola, scintillante nelle sue preziose rifiniture, sfavillante nei colori dei suoi abiti e dei suoi accessori, impeccabile nel suo ordine. E poi immaginate che quello che vedete non sia un negozio, bensì “l’armadio” di una donna. Stupite? Sì, certo, e anche un po’ invidiose, anzi molto: chi non vorrebbe un guardaroba grande il doppio di un normale appartamento di città?!?

Quella di cui sto parlando non è il parto di un’inventiva troppo fervida e anche un po’ perversa, bensì una realtà: la cabina armadio di Theresa Roemer, imprenditrice americana, nella sua casa del Texas è infatti un autentico sogno, costato ben 500.000 dollari. Per non parlare del valore di ciò che contiene: un guardaroba da 2 milioni di dollari, che annovera fra le altre cose 60 borse Birkin e 75 paia di scarpe Christian Louboutin.

Galleria di immagini: Selfie dopo il sesso: le più belle #aftersex selfie della rete

Un autentico museo fashion, “l’armadio” della Roemer, un vero e proprio tempio che la donna ha voluto progettare come spazio esclusivamente suo, dove trascorrere del tempo, dove invitare le amiche, dove bere champagne (c’è anche un bellissimo bar all’interno della cabina) e, perchè no, dove fare sesso col marito. In un’intervista a Cosmopolitan, l’imprenditrice ha infatti suggerito a tutte le donne di fare sesso nell’armadio, in ogni posizione possibile. Grazie Theresa per il tuo prezioso suggerimento, però sai, far entrare un uomo di 130 chili in un mobile profondo appena 66 cm e con le porte scorrevoli per salvaguardare lo spazio, non è impresa così semplice.

Tuttavia non prenderei troppo alla leggera i consigli di una donna come la Roemer, partita dalla povertà e arrivata da sola ad una cabina armadio di 280 metri quadri con tutto il suo contenuto, insieme a una bella famiglia, ad un marito che ama e passando anche per tragedie non indifferenti come la perdita di un figlio. Credo sia una donna saggia e anche molto in gamba, dunque rivedrei il mio cinismo sulle questioni di spazio e proverei a capire cosa vuole dirci in realtà l’imprenditrice: probabilmente di coltivare sempre i nostri sogni, perchè potrebbero inaspettatamente avverarsi, di lottare affinchè succeda e nel frattempo non perdere di vista le persone e gli affetti.

Una donna deve dunque mantenere i suoi preziosi spazi; ma non deve dimenticarsi di farci entrare anche il suo uomo di tanto in tanto, proponendo soprattutto posizioni nuove. E se l’armadio di 66 cm non ci basta, ricordiamoci che esistono sempre la lavatrice, il piano della cucina, il tavolo, la scrivania, il divano, il tappeto, il pavimento…oddio sto delirando…ho visto troppe scarpe…

photo credit: LizMarie_AK via photopin cc