Il nord Africa è la nuova frontiera della moda: in questi giorni a Casablanca sono stati inaugurati due store che portano un inconfondibile marchio italiano.

Si tratta di tre negozi flagship, due di Prada (uno per la donna e l’altro per l’uomo) e uno di Miu Miu, progettati e realizzati all’interno del Morocco Mall dall’architetto italiano Roberto Baciocchi.

La scelta di Casablanca non è certo casuale. La città marocchina, infatti, oltre ad essere quella più densamente popolata, e anche quella in cui c’è il maggior fermento economico, in quanto è qui che si trova il più grande porto del paese.

Lo store donna di Prada sorge su uno spazio di 380 metri quadrati su un unico livello, con una facciata di circa sei metri. L’interno del negozio è suddiviso in base ai prodotti: una parte è dedicata alla pelletteria e agli accessori e l’altra all’abbigliamento e alle calzature, riconoscibili anche per la diversa disposizione e rifinitura degli ambienti.

Per Miu Miu questo store rappresenta il primo approdo in Marocco ed è stato creato, negli ambienti e nelle decorazioni, ispirandosi alla tradizione marocchina. Nelle pareti sono state ricavate diverse nicchie per l’esposizione degli oggetti, divise da tende in broccato distribuite in ampi salotti arredati con divani e poltroncine in damasco.