Il legno viene sempre più largamente utilizzato nella costruzione di case ed edifici. Fra pochi anni, infatti, saranno completati alcuni grandi edifici costruiti con questo materiale naturale e sempre più apprezzato per le sue qualità intrinseche.

Molti sono gli esempi di edifici in legno. A Barents House, ad esempio, nel 2014 sarà inaugurata a Kirkenes, in Norvegia, una torre di 20 piani, per 80 metri di altezza, progettata dallo studio Reiulf Ramstad: ospiterà gli uffici del Norwegian Barents Secretariat. Il legno è l’elemento principale della struttura portante, con una struttura secondaria in pannelli di vetro e legno.

Anche in Italia comincia a prendere piede la ”moda” delle strutture in legno. Abbiano già dato notizia del più grande quartiere residenziale sostenibile che sarà completato nel 2013 a Milano, in via Cenni. E in zona Bicocca sarà realizzato il Social Main Street, con la costruzione di un grattacielo di 15 piani, che avranno il legno come elemento base della costruzione tranne che per i primi tre piani.

La casa in legno comincia ad essere il sogno di molti. Sempre più numerosi coloro che avvertono la necessità di abitare in una casa sana, senza elementi pericolosi per la salute, e di vivere in un ambiente rigenerante, capace di fornirci un clima abitativo salubre. La casa ecologica in legno risponde a questa consapevolezza dell’abitare sano e quindi del costruire sostenibile, con criteri che escludono completamente il sintetico, dalle pareti all’isolamento termico.

Una casa che vive, perché costruita con materiali naturali, primo fra tutti il legno, un materiale che si rigenera giorno dopo giorno e che presenta moltissimi pregi, fra i quali quelli igroscopici, ovvero la capacità di assorbire l’eccesso di umidità per restituirla quando l’ambiente è secco.

L’uso del legno in edilizia rappresenta un ritorno alle origini: il legno è stato il primo materiale da costruzione utilizzato dall’uomo ed oggi torna ad essere protagonista nel settore dell’edilizia e dell’arredamento. Per le sue numerose caratteristiche intrinseche: il legno è forte, è caldo, è sano ed ecologico ed è il materiale che meglio si coniuga con le nuove esigenze di vita dei tempi moderni, tese a rifugiarsi dallo stress quotidiano in ambienti familiari vivibili, armoniosi e caldi.

Le risposte del legno al moderno stile di vita: abbattimento dei costi di costruzione; risparmio energetico; performance antisismiche; pochi costi di manutenzione; totale assenza di umidità e cariche elettrostatiche.