Grave lutto per Celine Dion: è morto il marito René Angélil, dopo un’estenuante lotta contro un cancro alla gola. La notizia è stata annunciata dal portavoce della famiglia rivelando come, a 73 anni, il manager canadese si fosse spento nella sua casa di Las Vegasdopo una lunga e coraggiosa battaglia contro il cancro”. Un lutto grave per la famiglia, la quale chiede di rispettare il silenzio.

Marito e padre: i due si sono conosciuti quando Céline aveva poco più di 12 anni mentre lui era già quasi alla soglia dei quaranta, diventando non solo il suo manager ma anche il suo mentore. Una volta sbocciato l’amore, dal matrimonio con la cantante canadese celebrato nel 1996 sono nati tre figli – René-Charles di 14 anni e i gemelli Nelson e Eddy di 5 – mentre René ne aveva già altri tre da una precedente relazione (Anne-Marie, Patrick e Jean-Pierre).

La battaglia contro il cancro alla gola per René è iniziata nel 1999, quando gli venne diagnosticato per la prima volta, e Celine Dion decise di ritirarsi per due anni per aiutarlo nelle cure. Quando le acque sembravano essersi calmate nel 2013 il manager musicale venne sottoposto ad un intervento per rimuovere un nuovo tumore sempre nella gola: a questo punto la cantante canadese decise di posporre il suo Residency Show a Las Vegas, ma anche diversi impegni tra cui un tour in Asia per dedicare ogni sua singola forza ed energia alla guarigione del marito.

In un’intervista con il magazine People la cantante aveva dichiarato di come avesse paura di perdere la sua metà, il marito, ma continua “devo dimostrare a me stessa, a mio marito e ai miei figli che sono forte e che stiamo bene”. La malattia “ci ha resi più forti. Lui vuole che io voli, vuole che io vada, ma allo stesso tempo gli servo, e voglio prendermi cura di lui” continuando “la musica è la mia passione. La mia famiglia e i miei bambini sono la mia vita. La malattia è dura. Non è qualcosa che scegli, sai? Ma una volta che hai tempo di mettere in piedi un piano, per vedere e capire cosa sta succedendo, allora vivi ogni giorno appieno. Non sappiamo cosa abbia in serbo il futuro per noi, quanto a lungo e quanto lontano ci porterà, quindi abbiamo deciso di goderci la vita”.

René, infatti, la spingeva a non abbandonare completamente la musica e i suoi impegni, ma aveva comunque una richiesta per la moglie: morire tra le sue braccia, e Celine ha mantenuto la promessa.