In quest’epoca moderna dove lo stress psico-fisico della vita quotidiana è alle stelle, molte persone sono solite concedersi un po’ di relax recandosi in centri benessere, stazioni termali e Spa.

In questo settore si applica una legge economica direttamente proporzionale: all’aumento della richiesta aumenta anche l’offerta. Poiché ultimamente la richiesta è aumentata, i centri benessere dove potersi concedere qualche ora di relax sono aumentati in maniera esponenziale.

Fino a qualche anno fa, usufruire dei servizi di un centro benessere era considerato un privilegio per pochi, per la classe agiata. A oggi invece, la concorrenza nel settore fitness e benessere è molto agguerrita e i trattamenti sono offerti anche presso estetiste, palestre e i solarium che offrono trattamenti estetici.

Ma qual è la differenza effettiva tra i centri benessere, che offrono servizi a livello puramente estetico, e i centri dimagranti che invece sono più a livello medico? Innanzitutto, le referenze richieste per aprire un centro estetico sono diverse da quelle richieste per una Medical Spa.

Le prerogative di base per un centro estetico sono: la qualificazione professionale riconosciuta dalla Commissione Provinciale Artigianato (CPA), un corso di specializzazione o dei corsi regionali in alternativa, tutto ciò assieme alla richiesta di autorizzazione al comune, l’iscrizione al Registro delle Imprese della Camera di Commercio e l’apertura della partita iva.

I servizi erogati da una Medical Spa non possono essere forniti in un centro benessere. Questo perché la pianificazione di una dieta o di un piano per la perdita di peso, richiedono l’intervento di un professionista e quindi di un medico qualificato o di un dietologo.

I Medical Spa sono dei centri indirizzati al benessere intenso in senso medico clinico, quindi alla clinica estetica. Si basano specialmente su trattamenti termali, con fanghi e acqua marina o termale, a opera di uno staff medico qualificato per le cure termali.

Il fondamento di questi centri è quello di unire la medicina alla cura della bellezza. Chi si reca in una medical spa, prima di iniziare le cure, deve sottoporsi ad alcune visite per controllare lo stato di salute generale, per decidere quali sono i trattamenti più adatti al paziente da trattare.

I trattamenti offerti da una Medical Spa possono essere di vario tipo: dai bagni terapeutici ai trattamenti drenanti anticellulite, da massaggi e idromassaggi a fanghi e percorsi d’acqua calda o fredda per riattivare la circolazione sanguigna delle gambe e tonificarle. Altri trattamenti possono essere le saune e la thalassoterapia.

I centri benessere sono strutture dedicate al relax e alle cure del corpo dedite a migliorare la nostra estetica. Ci sono vari tipi di centri benessere, un tipo è quello dedicato alla cura del viso che offrono trattamenti al collagene, laser o filler riempitivi.

Un altro tipo è quello specializzato in campo puramente estetico, quindi: manicure, pedicure, depilazione, lampade etc. Poi ci sono anche quei centri che effettuano trattamenti speciali: di questi tempi va molto di moda la tecnica auyrvedica, una cura orientale. Altri trattamenti speciali proposti dai centri benessere sono i massaggi al miele o alle erbe, i bagni al cioccolato, la cromoterapia e l’aromaterapia.

Alcuni centri di questo tipo offrono anche un servizio day spa, per chi vuole trascorrere un fine settimana all’insegna della salute e del relax.