Nel corso degli ultimi anni in commercio si possono trovare tantissimi prodotti specializzati per acconciare i capelli: il gel, lacca e la cera.

Sia per le acconciature femminili sia maschili la cera capelli è adatta per chi vuole optare per un look soft ma elegante anche se, va ricordato, che questo prodotto non agisce sui capelli nella stessa maniera in cui lavorano i classici gel e lacca.

La principale funzione della cera non è infatti quella di fissare una pettinatura, ma serve più che altro per dare forma ai capelli e alle ciocche.

Una cera anche per i capelli lunghi

Oltre che per realizzare pettinature, la cera rappresenta un ottimo rimedio per nutrire le punte dei capelli: chi ha capelli lunghi da tenere a bada può applicare una puntina di prodotto per modellare a piacimento. Chi ha i capelli corti deve utilizzare poco prodotto per non andare a ungere troppo la chioma e per evitare di rovinare il risultato finale. La cera, inoltre, andrebbe ad appoggiarsi anche sul cuoio capelluto, impedendo alla pelle di respirare normalmente.

Come sceglierla?

Per quanto riguarda invece le tipologie di cere, sul mercato ne esistono a centinaia, tutte divise per la tipologia del capello – da quello secco a quello più grasso -, ma anche a seconda del finish che si vuole ottenere: lucido per i gentlemen che vogliono risultare sempre eleganti oppure per le occasioni più importanti, mentre opaco per i look di tutti i giorni, più naturali e per tutti coloro che non vogliono mostrare. In ogni caso, visto che anche con la cera si sottopongono i capelli a situazioni di stress, è sempre bene optare per le formulazioni che contengono oli e ingredienti naturali: quelle reputate migliori sul mercato resterebbero infatti quelle a base di aloe vera, ma anche all’olio di mandorla o all’olio di jojoba. Oltre alla classica cera morbida esiste anche quella liquida che è ottenuta prevalentemente dalla spremitura a freddo dei semi di jojoba e, grazie appunto alla sua composizione, diventa ancora più facile da stendere, oltre a non avere alcuna controindicazione.

Un mix perfetto

Per dare al proprio look stile e lunga tenuta, si può unire la cera a una punta di gel: questo mix in particolare andrà a garantire una tenuta maggiore rispetto ad una cera normale e risulta decisamente più indicato per chi possiede dei capelli più lunghi, che con la cera non riesce a trovare il risultato desiderato ma che comunque vuole evitare l’effetto appiccicoso e secco del tipico gel. In questo modo si può osare con pettinature di vario tipo, come una cresta di corto-media lunghezza o una riga laterale tirata o semplicemente un ciuffo leggermente cotonato e tirato dietro fissandolo con questo mix. Il fatto positivo della cera è che questa, al contrario del gel o della lacca, non va a indurire i capelli e non appiccica.