Il lavoro ideale è il sogno a cui tutti aspirano. Un’occupazione che sappia fornire i giusti stimoli, che possa donare quella sensazione di appagamento professionale e garantire il corrispettivo economico sperato. Un traguardo che può essere più facile da raggiungere sfruttando le idee giuste.

Nella ricerca del lavoro ideale spesso si rischia di finire con l’essere troppo attaccati alla propria realtà di tutti i giorni e non riflettere a sufficienza su quei mestieri che a primo impatto si giudicano “troppo belli per essere veri”. Uno di questi è certamente l’ideatore di gelati. Dare vita a un prodotto dolciario di questo tipo richiede ricerche sul campo e qualcuno che si occupi di mettere concretamente in atto le mosse giuste per passare dai molti suggerimenti, che costantemente le grandi aziende ricevono dai loro consumatori, al nuovo fenomeno del momento.

L’ideatore di nuovi aromi per gelato può essere il lavoro perfetto per chi ha nella gola uno dei suoi vizi principali. Attenzione però alla propria forma fisica, messa a rischio dai continui “test” che richiede lo sviluppo della nuova idea. Meglio limitarsi a un piccolo assaggio piuttosto che finire ogni coppa, come consigliato dall’esperto del settore Derek Spors.

Se poi la vostra passione vi porta a trascorrere molte ore davanti a un videogioco, forse è verso quel settore che dovrebbe volgere il vostro sguardo. Sviluppare e realizzare giochi per computer e console può essere il lavoro ideale per chi fa della creatività la sua arma migliore e non ha paura di trascorrere molte ore al giorno davanti a uno schermo.

Uno dei lavori ideali per eccellenza è poi quello dell’organizzatore di concerti. Una scommessa con ritmi orari non per tutti, ma che sa ripagare con un’attività divertente ed emozionante. Richiede buone doti nella comunicazione personale e i possibili guadagni risentono delle performance dei vostri artisti. Starà a voi cercare di assicurarvi i talenti giusti con cui avviare la vostra scalata al successo nel mondo dell’intrattenimento.

Senza estetico e passione per la moda? Il vostro lavoro ideale può essere in una delle grandi firme che lavorano con attori e produzioni cinematografiche. Il talento italiano è sempre apprezzato nel mondo, specialmente nei campi in cui la qualità fa la differenza. Possibile anche occuparsi di creazione abiti per campagne pubblicitarie o spot.

Sempre nel campo della moda, anche se su diversa “scala” è la costumista per modelli in miniatura. Stiamo parlando di creatrici di moda per marchi famosi di giocattoli, che sappiano vestire con abiti sempre in linea con il trend del momento le nuove uscite. Un lavoro che può portare molte soddisfazioni, a patto però di spendere molte energie per far fruttare al meglio la propria passione e il proprio talento.

Chi ha passato da ragazzo, o perché no anche da adulto, qualche ora in un negozio di fumetti sa che è un mondo che racchiude un universo di fantasia e creatività incredibile. Per gli appassionati del genere, diventare autore di un proprio fumetto o occuparsi della selezione di nuovi promettenti autori sarà certamente un’occupazione da prendere in seria considerazione.

Se poi è la birra e le sue molte varianti una delle vostre grandi passioni un lavoro ideale potrebbe essere proprio il dedicarsi alla sua produzione. Creare nuove varianti e lasciarsi guidare dal senso del gusto fanno di questo mestiere uno dei più affascinanti. Avverte però Jonathan Cutler, premiato come “Small pub brewer” alla World Beer Cup, speciale premio per produttori di birra, che non è tutto rose e fiori: la birra si lavora a 100 gradi, quindi essere sudati, avere spesso malto addosso e lavorare in abiti impresentabili è la norma se scegli un mestiere simile.

Una lavoro da film si potrebbe dire dopo aver visto Big con Tom Hanks. Stiamo parlando del creatore di giocattoli, quella figura che idea e segue la realizzazione di robot, bambole, trasformabili e quant’altro affolla i negozi destinati a più o meno piccoli acquirenti. Un modo per restare sempre giovani con la mente e dare libero sfogo alla propria creatività.

Se amate l’aria che si respira dentro un casinò, ma non è il gioco ad attirarvi il direttore potrebbe essere il ruolo per voi. Accogliere i giocatori e rendere piacevole il loro soggiorno, tenere sotto controllo i tavoli di gioco e ogni tanto scendere tra i “comuni mortali” per farsi sentire presente. Anche in questo caso un lavoro che ricorda molto pellicole cinematografiche come Casinò, protagonista Robert De Niro, o il più recente Ocean’s Eleven con George Clooney, anche se in questo caso però sareste il “cattivo” Andy Garcia.

Infine il lavoro ideale se siete single e giovani: tour director. Si tratta di pianificare e rendere realtà i viaggi principalmente di chi si rivolga a un tour operator: organizzazione del trasporto, prenotazioni alberghiere e delle escursioni sono tra le mansioni assegnate. Non è tutto però visto che il tour director, quando è il momento, prende la sua valigia e segue direttamente nella località di vacanza i proprio viaggiatori per assicurarsi che tutto fili liscio.

Inutile dire che molto del proprio tempo lavorativo sarà trascorso praticamente in vacanza, eventuali contrattempi dell’ultimo minuto permettendo. Unico neo la difficoltà di conciliare un impegno che vi porterà a volte anche più di metà mese fuori di casa con la creazione o la gestione di una famiglia. Qualora però foste single e aveste l’innata passione per i viaggi è sicuramente una carriera che vale la pena prendere in considerazione.

Fonte: Career Building