In principio fu Chanel N°5, ora, dopo ben 95 anni, è il momento di Chanel N°5 L’eau, nuovo capitolo di una storia non solo lunga ma anche estremamente affascinante, come tutto quello che ha riguardato e continua a riguardare Mademoiselle Coco.

Cocktail inedito di note naturali e sintetiche, un flacone iconico e un successo che non ha conosciuto nessun altro profumo, Chanel n° 5 è ormai entrato nel mito. Primo vero profumo, con ben 80 ingredienti, è stato ideato da Ernest Beaux, che per primo realizzò una fragranza nuova miscelando le essenze naturali di gelsomino e di rosa insieme agli aldeidi, sostanze sintetiche che regalano alla fragranza una persistenza davvero straordinaria.

Una leggenda che trova in Chanel 5 L’eau un degno successore. Ecco le 7 cose da sapere.

PA2016_01_0009

  1. Il naso a cui si deve Chanel 5 L’eau è quello di Olivier Polge, che ha raccolto la sfida e ha realizzato una nuova fragranza giocando con le note del bouquet storico alleggerendole e modernizzandole.
  2. Gli aldeidi, elemento di novità del primo N° 5 sono stati esaltati nelle loro sfumature più agrumate, le note di fondo sono state alleggerite, quelle di Ylang Ylang sono diventate più verdi.
  3. Il flacone è rimasto lo stesso ma la confezione si è arricchita di una surchemise esterna di cartoncino con la silhouette della boccetta in rilievo e le scritte in bianco e nero.
  4. In questi giorni Chanel sta presentando i primi pezzi della campagna dedicata a Chanel 5 L’eau, diretta da Johan Renck (conosciuto in ambito musicale con il nome d’arte Stakka Bo), a oggi uno dei registi di maggior talento di spot e video musicali. Svedese di nascita, Renck è stato scelto per il suo approccio molto personale e creativo al cinema, guadagnando così un posto nella prestigiosa lista dei registi che hanno lavorato con Chanel.  La campagna stampa è stata affidata, invece, al fotografo francese Karim Sadli, che collabora da tempo con Vogue Paris, British Vogue, American Vogue.
  5. Protagonista la giovane figlia di Johnny Depp e Vanessa Paradis, Lily-Rose Depp, che a soli 16 anni ha debuttato sulle passerelle per Chanel, diventando in breve tempo una delle predilette di Karl Lagerfeld. L’attrice è un volto perfetto per impersonare il tempo presente, sfaccettato e pieno di codici anche contrastanti tra loro come è.
  6. Per i due spot di 30 e 60 secondi si dovrà attendere la fine del 2016.
  7. Gli hasthtag per seguirne l’evoluzione della notizia sono #newchanel5 e #youknowmeandyoudont.