Il 2016 per Charlize Theron inizia con uno scatto: l’attrice sudafricana ha infatti posato per il nuovo numero di W Magazine, in uscita il prossimo 12 gennaio, ma non si tratta una foto qualunque.

La bellissima attrice e (forse) ex fiamma di Sean Penn ha posato senza veli sotto la lente del fotografo Peter Lindberg: in uno scatto in bianco e nero, Charlize è stata ritratta tra le lenzuola di un letto con capelli arruffati e con pochissimo make up, mentre guarda verso l’obiettivo.

Nonostante la scelta dello scatto monocromaticon dall’immagine riesce a trasparire tutta la sensualità e la bellezza dell’attrice premio Oscar, che ha posato con nient’altro se non con un prezioso anello firmato Dior al dito, lasciandosi avvolgere dal lenzuolo bianco.

Nel numero di febbraio Charlize parla anche del suo ruolo da eroina nella pellicola diretta da George Miller, “Mad Max: Fury Road” (uscita in Italia lo scorso 14 maggio):

Al mio personaggio in Mad Max: Fury Road, l’Imperatrice Furiosa, manca un braccio, ma nel film non viene spiegato come sia accaduto, non ce l’ha e basta. Non penso che il personaggio avrebbe le stesse ‘gravitas’ se non fosse stata ingiuriato, se non avesse l’arto amputato.

Charlize Theron

Charlize Theron

In una video intervista rilasciata al magazine online, Charlize ha anche svelato quale è stata la prima volta che ha visto una scena di sesso in un film: “La prima volta che ho visto qualcosa del genere da piccola – ed è sempre fissa nella mia testa perché è stata proprio la prima volta in assoluto – è stata forse quando avevo sette anni”. Ha continuato l’attrice raccontando al magazine:

Era in televisione, sarei dovuta essere a letto a dormire, invece sono entrata nella stanza con la tv e ho visto la scena in Body Heat in cui loro sono a letto e lei ha una mano sotto queste lenzuola bianche e ‘strofina’, anche in maniera un po’ aggressiva, non molto discreta. Da piccola sapevo che c’erano ‘parti’ degli uomini e ‘parti’ delle donne e sapevo che le mani di lei erano sicuramente sulle sue parti e pensavo ‘che cosa?!’.

In occasione dello stesso numero, che ha celebrato numerose stelle del cinema hollywoodiano, uomini e donne, sono in molti i nomi che hanno posato per la rivista da Jake Gyllenhaal a Richard Gere e Brian Cranston e ancora Margot Robbie, Amy Schumer e Jane Fonda; sei sono invece le copertine che accompagneranno la sua uscita, dedicate a Carey Mulligan, Rooney Mara, Alicia Vikander, Brie Larson, Saoirse Ronan e a un solo uomo, il premio Oscar Eddie Redmayne.