L’equitazione è uno degli sport per eccellenza nelle famiglie reali: richiama l’agilità e il portamento, ma anche il lusso e l’eleganza. E quale binomio migliore, se non Gucci, la maison italiana famosa da sempre in tutto il mondo, e la bella principessa Charlotte Casiraghi, figlia di Carolina di Monaco e campionessa di salto a ostacoli.

Il legame di Gucci con il mondo delle corse a cavallo esisteva già un tempo, ma dopo un’ interruzione di quasi venti anni, è pronto a riallacciarsi in occasione del Global Champions Tour edizione 2010 e 2011, che vedrà la principessa Casiraghi, vestita di tutto punto dalla casa di moda fiorentina, gareggiare per il titolo.

Gli abiti di Charlotte, come pubblicato su Vogue.it, sono stati disegnati personalmente da Frida Giannini, anche lei cavallerizza fin dalla tenera età, e appaiono come il perfetto compromesso tra eleganza e praticità, su cui si fondono perfettamente simboli culto della maison e tessuti tecnici.

In merito a questa collaborazione, il direttore creativo di Gucci dichiara:

Non ho avuto dubbi quando è stato definito il progetto di questa collaborazione. Anche io vado a cavallo da quando ero bambina, quindi condivido la passione di Charlotte. Quando mi sono seduta con Charlotte per disegnarle il guardaroba per le gare di equitazione c’è stata subito tra noi un’intesa naturale che ha reso il nostro lavoro insieme una passeggiata. Charlotte dimostra un incredibile impegno e una forte determinazione a entrare nel mondo del salto a ostacoli professionistico. Quando gareggia, si distingue per la sua maturità e postura. Ha la capacità di unire le tradizioni di famiglia con uno spirito del tutto moderno. È naturale che Gucci sostenga una persona e uno sport così affini alla ricca storia di questo marchio.

E anche Charlotte Casiraghi conferma:

Sono entusiasta della collaborazione con Gucci e molto felice di fare parte del loro ritorno al mondo dell’equitazione. È un periodo molto emozionante per le gare e sono onorata di avere Gucci dalla mia parte per il Global Champions Tour. Desidero fare un ringraziamento speciale a Frida e al suo team per aver sposato appieno questo progetto e per avere messo la loro energia in questi prodotti davvero bellissimi.

La manifestazione sportiva, che ha avuto inizio il 7 maggio a Valencia, si sposterà ad Amburgo, Torino, Montecarlo, Estoril, Chantilly e Valkenswaard per poi concludersi il 29 agosto nella magnifica cornice di Rio de Janeiro.