Per Checco Zalone, il primo giorno di proiezione del suo nuovo film, “Che bella giornata“, è stata letteralmente una bella giornata, una giornata degna di un record, che ha portato la pellicola a incassare ben 4 milioni di euro nelle prime 24 ore di distribuzione.

Numeri che testimoniano un successo forse al di sopra delle aspettative, tanto che il film, uscito il 5 gennaio, ha fatto registrare numeri da capogiro approfittando della giornata di festa dell’Epifania, riuscendo a raccogliere in tutto 6,6 milioni di euro e pensando di insidiare il record attualmente detenuto da Avatar, che nei primi cinque giorni di distribuzione ha toccato quota 12,9 milioni di euro.

“Che bella giornata” ha fatto registrare il terzo miglior esordio di sempre e appare quindi possibile, se si continuerà con questo ritmo, che riesca a scavalcare un blockbuster come Alice in Wonderland, il quale, nei primi cinque giorni di proiezioni, ha raggiunto quota 10,7 milioni di incasso.

Il simpatico comico pugliese sembra quindi aver fatto centro con la sua fatica cinematografica, mettendosi alle spalle numerosi concorrenti come “La banda dei babbi natale“, che ha fatto notare comunque delle buone performance attestandosi a un totale di 19,1 milioni, “Hereafter” di Clint Eastwood e “Tron Legacy”, la cui corsa appare nelle ultime ore in sensibile rallentamento.