Molti fan della serie “Lie to me” hanno avuto paura che la seconda stagione fosse stata cancellata, rimanendo così incompleta. Tale sospetto nasceva dal fatto che, sulla rete, non si è più parlato del dottor Cal Lightman e del suo team.

Ma gli appassionati della serie possono stare tranquilli: lo show è stato semplicemente sospeso a causa della consueta pausa invernale delle serie TV americane. Capita spesso, infatti, che la Fox cambi la programmazione in inverno per far posto a programmi come “American Idol”.

Insomma, oltre ad averci portato via FlashForward, il talent show americano ha preso anche il posto di “Lie to me” nel palinsesto.

Nessuna cancellazione, dunque. La seconda stagione terminerà regolarmente e i nove episodi mancanti saranno trasmessi in primavera sulla famosa emittente statunitense.

Questa serie, che inizialmente era partita un po’ in sordina, pare stia piacendo al pubblico negli States, solitamente molto esigente quando si parla di fiction TV e specializzato nel seguirle e giudicarle.

Sembra, inoltre, che la Fox abbia investito molte aspettative su “Lie to me”: alla fine della seconda stagione vedremo se la produzione lascerà una porta aperta per un ipotetico ritorno con nuove e avvincenti puntate.