Un po’ di nostalgia l’abbiamo sentita, in questi mesi. Il fatto che pochissimi tra i partecipanti al Grande Fratello di quest’anno abbiano dimostrato di essere dei personaggi, ha fatto rimpiangere le edizioni passate, che pullulavano di concorrenti celebrati poi dalla Gialappa’s band e, infine, ormai eternati da YouTube. Quest’anno si può dire che, tranne Massimo Scattarella, Mauro Marin e George Leonard, nessuno ha dato tanta soddisfazione in questo senso. Per cui abbiamo pensato di fare un salto nel passato a ripercorrere le stranezze di alcuni concorrenti delle altre edizioni e vedere che fine hanno fatto.

Partiamo da Pietro Taricone, terzo classificato della prima edizione, che ha intrapreso un’interessante carriera nel mondo dello spettacolo. Chi l’avrebbe detto quando, nella casa, molti erano contro di lui, colpevole di aver sedotto e abbandonato la sfortunata Cristina. Tra gli ultimi lavori, in attesa di rivederlo in “Tutti pazzi per amore 2″, c’è “La nuova squadra 2″ e “Crimini 2″. Altro personaggio che animò la prima edizione fu Sergio Volpini, ribattezzato “l’Ottusangolo”, per via del suo essere semplice. Sergio è tornato a occuparsi di windsurf dopo alcune comparsate, soprattutto nei programmi della Gialappa’s. Continua a occuparsi di TV sebbene non sia la sua attività prevalente.