Avete mandato il cv aggiornato, avete fatto una buona impressione al telefono ma ora che il colloquio si avvicina comincia a prendervi il panico perché non sapete come vestirvi? Nessun problema: con qualche piccolo consiglio sarete perfette per il colloquio e aumenterete le possibilità di essere assunte.

Quando si è chiamati a un colloquio di lavoro bisogna ricordare che la prima impressione è fondamentale: la prima impressione conta, e purtroppo a volte l’abito fa il monaco. Perciò bando alle mode del momento o alle passioni senza tempo (come hippy o figli dei fiori): dovrete dare una sensazione di professionalità e sicurezza in voi stesse.

Galleria di immagini: Colloquio di lavoro

Se per gli uomini a un colloquio non esistono deroghe all’abito scuro, possibilmente con cravatta, per le donne le possibilità sono infinite, a partire dal vostro stile. Pensate che addirittura esistono dei corsi di relooking, per arrivare al colloquio nella forma migliore.

  • La prima cosa da considerare è il luogo di lavoro: se l’azienda è tradizionale e formale allora optate per un classico tailleur, nero o grigio scuro con camicetta sotto la giacca. Attenzione a non esagerare con la misura della gonna, troppo corta farete una brutta impressione ma troppo lunga sembrerete vostra nonna;
  • Se invece il luogo del colloquio è un’azienda giovane e dinamica anche uno spezzato può andare, gonna e maglioncino, oppure pantalone e camicia, se proprio volete azzardare jeans un po’ attillato (ma evitate strappi, luccichini e vita ultra bassa, abbigliamento perfetto per la disco ma inopportuno da mostrare a un datore di lavoro!) e maglia con giacca. Anche per maglie e camicie da evitare scollature eccessive;
  • Portatevi magari una pashmina, una sciarpina o un foulard: per una donna indossare qualcosa al collo è sempre segno di eleganza, vi servirà come antistress e in caso vi facciano attendere in luogo chiuso con il condizionatore a manetta eviterete la broncopolmonite;
  • Ricordate che per fare una buona impressione dovete sentirvi a vostro agio, perciò mentre scegliete il look per il grande giorno immaginate come vi sentirete: se non siete abituate a camminare con un tacco a spillo 12 non è il caso di cominciare proprio quel giorno! Infine se avete paura che il nervosismo vi faccia sudare molto, fatevi una doccia la mattina e usate un deodorante traspirante e che blocca gli odori, ma non esagerate con il profumo;
  • Capelli e make up devono essere il più naturale possibile. Ok ai capelli raccolti o semiraccolti, anche la coda va bene; evitate però le acconciature stile matrimonio che vi farebbero solo sembrare ridicole e fuori posto. Trucco leggero e niente ombretti e smalti fluo.