Non gli piace essere considerato “l’uomo del momento” forse perché, come lui stesso ha ammesso in un’intervista su Vanity fair, il momento prima o poi passa. Certo però è che, se non possiamo definirlo così, dobbiamo per forza ammettere che attualmente Checco Zalone è il re Mida degli incassi.

D’accordo, non avrà vinto finora alcun premio importante, ma il suo”Che bella giornata” ha ottenuto al botteghino un risultato che mai si era visto prima nella storia del cinema italiano. Insomma, il comico pugliese sembra inarrestabile tanto da decidere di replicare il suo successo, questa volta in giro tra la gente.

Galleria di immagini: Checco Zalone

Partirà il 14 settembre infatti il suo nuovo progetto, “Resto Umile World Tour“, che toccherà le più importanti città italiane, riempiendo arene, palazzetti e stadi con una capienza che va dai 6 ai 7 mila posti in su. Uno spettacolo itinerante che lo vedrà protagonista assoluto, alle prese con un live di circa due ore ricco di risate, canzoni e divertenti imitazioni.

Al suo rinomato repertorio, verranno aggiunte nuove parodie a personaggi noti dello spettacolo, da Albano ad Antonio Cassano fino a Roberto Saviano. Proprio di quest’ultimo afferma:

“Non intendo certo prenderlo in giro, semplicemente renderlo umano. Il mio Saviano non fa sesso per colpa della vita che è costretto a fare: invece quelli della scorta trombano, e lui fa da scorta a loro”

Ma non è tutto. Il tempo di una breve pausa e, ad autunno su Canale 5, Zalone tornerà nelle case degli italiani con quattro speciali in cui farà da one-man show e chissà che non riuscirà nell’impresa di portare sullo schermo “I tre Terrones” con Albano e Caparezza.