Se adorate la cultura orientale e più volte nella vostra vita avete espresso il desiderio di andare a vivere dall’altro capo del mondo, allora sarete ben contenti di apprendere che potreste entrare in possesso di un pezzo di questa magnifica terra.

Il governo giapponese, in attuazione di un programma atto alla privatizzazione di risorse, terre e strutture ormai in disuso da anni, ha consentito la vendita all’asta di uno degli isolotti al largo della città di Kure.

L’evento, che si consoliderà nel prossimo febbraio, ha dell’incredibile. Infatti sarebbe la prima volta che il Giappone da il via libera per la vendita di un bene immobile come un isola.

La proprietà in questione è uno dei due isolotti che compongono l’isola di Mitsuko, un fazzoletto di terra nel mare Seto Inland, che potrete utilizzare come una “piccolissima” residenza estiva, di ben 7.600 metri quadrati, ovviamente completamente deserta e in disuso dal termine del secondo conflitto mondiale.

L’isola ospiterebbe importanti strutture, tra le quali un ospedale navale. Dato però il lungo tempo intercorso dall’ultimo utilizzo è dovere avvisare i possibili acquirenti che l’isola potrebbe essere al momento invasa da piane ed erbacce, ma sarebbe ad ogni modo un piccolo paradiso da poter plasmare a proprio piacimento.

La notizia è stata pubblicata dal Mainichi Daily News nella prima metà di dicembre e ha già fatto il giro del mondo… affrettatevi.