Riuscire a ottenere un aumento di stipendio può sembrare a volte un traguardo impensabile, soprattutto in tempo di crisi e carenza di posti di lavoro.

Tuttavia, se si pensa che il proprio lavoro meriti qualche riconoscimento in più, e se si ha sempre svolto l’attività in modo impeccabile, magari contribuendo a far raggiungere dei risultati importanti all’azienda, è normale che nasca il desiderio di provare a chiedere un aumento.

Attenzione però, questa richiesta deve basarsi su dati di fatto, su traguardi raggiunti e grande dedizione e impegno. Se pensate che questo sia il vostro caso, ecco alcuni consigli che possono aiutarvi a trovare le parole giuste per intraprendere questo delicato discorso.

Innanzitutto, nel momento in cui andrete dal vostro capo, dovrete avere in mano una documentazione convincente che dimostri come il vostro impegno abbia portato dei vantaggi all’azienda: un’idea che ha fatto risparmare soldi, oppure che ha ottimizzato le tempistiche o l’organizzazione dell’attività.

Il modo migliore per mostrare il vostro impegno è quello di dedicare un po’ del vostro tempo libero a uno o più corsi di formazione e specializzazione, che aiutino ad acquisire nuove conoscenze da sfruttare nel lavoro. Il vostro valore all’interno dell’azienda aumenterà di pari passo con le maggiori competenze che saprete dimostrare: ricordatevi che una persona specializzata rappresenta un grande investimento per una società e, per questo, viene tenuta in maggiore considerazione anche per opportunità di carriera.

Se, invece, sapete già che i fondi di cui dispone la vostra azienda non possono soddisfare la vostra richiesta di aumento, potete sempre provare a ottenere qualche benefit: buoni pasto, telefono o auto aziendale, agevolazioni per i trasporti. Può sembrare poco, ma state certe che, grazie a queste agevolazioni, il vostro portafoglio a fine mese vi ringrazierà.

Se siete amanti delle sfide e, soprattutto, se siete sicure delle vostre capacità e di quello che sapete fare, potreste provare a fare una proposta che il vostro capo possa trovare davvero interessante. Potreste chiedere che vi siano riconosciuti dei “premi” qualora riusciate a ottenere risultati importanti, o a studiare dei metodi per aumentare la produttività vostra e dei vostri colleghi.

Se dopo tutti i vostri sforzi il capo non vorrà saperne di darvi il tanto agognato aumento, allora potete provare a guardarvi in giro. Cercare un nuovo lavoro è sicuramente difficile, ma tenere gli occhi aperti per trovare qualcosa di meglio e inviare un curriculum vitae non costa nulla. In cambio, invece, potreste avere delle belle sorprese.

Fonte: SheKnows