Lo chignon alto è un’acconciatura iconica, tornata a vivere un nuovo splendore grazie alle state star internazionali che l’hanno scelta come pettinatura per i red carpet più importanti, le feste e il tempo libero: da Jennifer Lawrence a Kate Hudson, da Eva Longoria a Penelope Cruz, da Chalize Theron a Jessica Alba, da Jennifer Lopez a Rihanna.

Spettinato, ordinato, bon ton, morbido, alto o basso: lo chignon ha tantissime varianti ma, a restare constante nel corso degli anni, è l’incredibile fascino che riesce a trasmettere. La pettinatura arriva dalla Francia – come si intuisce facilmente dal nome chignon du cou che vuol dire nuca – ed è stata elevata a pettinatura per eccellenza da due icone immortali come Audrey HepburnGrace Kelly.

Fare a casa uno chignon alto è un’operazione di pochi minuti, che si può fare da sole o con l’aiuto di una persona, grazie anche alle preziose indicazioni mostrate nel tutorial realizzato in collaborazione con l’hair staylist romano Marco Gentile. È importante avere a disposizione una ciambella per capelli (in commercio se ne trovano di differenti diametri, scegliete quelle più grandi solo se avete capelli lunghi e folti altrimenti optate per una ciambella di dimensioni ridotte), un’elastico a gancio e le forcine: sono tutti strumenti indispensabili che vi consentiranno di ottenere un risultato eccellente.

Chignon alto: cosa occorre

  • Pettine
  • Ciambella
  • Elastico a gancio
  • Ferretti
  • Forcine grandi
  • Forcine invisibili
  • Lacca

Chignon alto: come si fa

  1. Per avere una coda alta e ben fatta: separate la parte alta dei capelli, da metà sopracciglia fino all’apice della testa.
  2. Pettinate la ciocca con un pettine e iniziate a prendere anche la parte anteriore delle ciocche laterali. Dovete fare un triangolo da alzare con il pettine.
  3. Prendete una ciocca dalla nuca e, spostandola verso l’alto, pettinatela per unirla alle altre ciocche. Ripetete dall’altro lato e poi prendete anche le altre ciocche di capelli che sono rimaste. Pettinate, spruzzate una lacca leggera e continuate a pettinare per pulire le linee.
  4. Bloccate la coda con l’elastico a gancio: agganciate la prima estremità sulla testa, tirate per bene e, arrotolando tutto attorno, bloccate l’altra estremità dell’elastico. Stringete bene la coda.
  5. Passate la coda all’interno della ciambella e fissate la ciambella nella parte superiore con la forcina grande. Aprite la coda su tutta la ciambella.
  6. Prendete una ciocca e, assecondando il suo andamento, ripiegatela e bloccatela.  Lasciate spazio, un arco, tra i capelli e la ciambella che andrete a riempire in un secondo momento. Ripetete l’operazione con le altre ciocche e bloccatele con i ferretti facendo attenzione a non lasciare spazi tra una ciocca e l’altra. Bloccate eventuali vuoti con le forcine.
  7. Portate verso l’alto le punte delle ciocche già fissate e bloccatele: sovrapponete le ciocche lunghe e fissatele con gli invisibili. Passate l’ultima punta all’interno dello chignon e fissate con la forcina. Terminate passandola ciocca più sottile sotto lo chignon e bloccatela. Finite con la lacca e pettinate per fissare.