Lo chignon basso è in assoluto una delle acconciature dall’effetto più sofisticato che si possano scegliere: porta in sé l’eleganza semplice della coda bassa insieme alla particolarità dello chignon che dà un’idea di intreccio elaborato. Non è un caso che sia tipica delle ballerine di danza classica, che con la loro grazia sanno trasmettere raffinatezza e armonia.

Lo chignon basso negli ultimi anni ha conosciuto un grande ritorno, non più acconciatura della nonna dai capelli bianchi ma pettinatura prediletta dalle star per indossare i lunghi eleganti abiti da red carpet: da Jessica Alba a Julianne Moore, da Nicole Kidman ad Anne Hathaway, le dive non rinunciano a pettinarsi in questa maniera, perché sanno che resteranno in ordine per tutta la sera senza perdere la loro aria sofisticata.

Per realizzare un perfetto chignon basso basta seguire il video tutorial realizzato per DireDonna dalla Marco Gentile Factory di Roma, con l’aiuto dell’hairstylist Viorica Babut.

Occorrente per realizzare lo chignon basso

  • Elastico con gancio
  • Tre elastici in silicone trasparente
  • Ferretti
  • Pettine

Chignon basso: come si fa

  • Fate una riga laterale e ricavate due triangoli con le ciocche frontali laterali, in modo che la loro punta sia verso il centro della testa e la base verso la fronte.
  • Con i capelli avanzati dalle due ciocche fate una coda bassa, morbida e laterale sulla nuca, e bloccatela con l’elastico con gancio.
  • Dividete la coda bassa in tre ciocche: con ognuna delle tre ciocche fate una treccia classica e morbida. Ognuna delle trecce va poi bloccata con un elastico in silicone trasparente.
  • Prendete una piccola ciocca alla fine della prima treccia e tirate il resto dei capelli verso l’alto, fissando poi la treccia con un ferretto sulla nuca.
  • Ripetete l’operazione con le altre due trecce.
  • Prendete le due ciocche laterali e con ognuna fate un torchion che, lasciato morbido, porterete dietro e bloccherete verso la nuca (questo dipende ovviamente dalla lunghezza delle ciocche).