Invecchiare bene si può, anche senza la chirurgia estetica. Ne sono convinte molte donne, contrarie a ricorrere al bisturi per rincorrere l’ideale di bellezza della donna sempre perfetta, anche quando i primi segni dell’età iniziano a farsi sentire. Un no che arriva non solo dalle persone comuni, ma anche da tre volti noti del cinema che hanno ribadito da poco la loro posizione a riguardo: sono Kate Winslet, Rachel Weisz e Emma Thompson che insieme hanno formato quella che loro fondatrice Kate ha chiamato “British Anti-Cosmetic Surgery League“.

Kate Winslet, attrice premio Oscar nel 2009, ha dichiarato durante un’intervista al quotidiano britannico The Telegraph di preferire una {#bellezza} dettata da un invecchiamento graduale, addolcito da metodi naturali piuttosto che perdere la mimica facciale con la {#chirurgia estetica} come è successo in passato a molte dive di Hollywood:

«Non cederò mai. Va contro i miei principi, il modo in cui i miei genitori mi hanno cresciuta e quella che io considero la bellezza naturale. […] Sono un’attrice, non voglio irrigidire le espressioni del mio viso».

Anche le altre due colleghe sono ferme sulla loro posizione, contrariamente a ciò che spesso accade soprattutto nel mondo del jet set dove la bellezza è considerato un vero e proprio strumento di lavoro. Emma Thompson, cinquantadue anni portati splendidamente senza l’aiuto della chirurgia, sostiene l’idea della Winslet, sottolineando come sia importante valorizzare le caratteristiche di ogni età:

«Non imbroglio su me stessa. Ci troviamo in questa terribile situazione di giovinezza forzata in cui tutti devono dimostrare 30 anni quando ne hanno 60».

Il tempo e la forza di gravità fanno inevitabilmente il loro corso ma, per invecchiare bene, non è affatto necessario subire il bisturi, modellando a piacimento ogni parte del corpo; esistono infatti dei metodi naturali ed efficaci per rimanere sempre belle e in forma anche quando si superano i tanto temuti “-anta”. Se i segni del tempo iniziano inesorabili a fare le loro prime apparizioni a partire dai trenta anni in poi con macchie, secchezza e rilassamento cutaneo, opacità e rughe, alcuni piccoli cambiamenti nello stile di vita possono aiutare a posticipare e attenuare questi difetti.

Solo pochissime donne hanno, come le attrici di Hollywood, il tempo e le risorse per assumere un personal trainer e dedicare due ore al giorno agli esercizi in palestra o alle coccole nei {#centri benessere}; non tutte però sanno che alcune cose si possono fare anche a casa, nel tempo libero e senza spese eccessive in palestre esclusive. Kate Winslet, per esempio, pratica il pilates a casa, seguendo i corsi in DVD e lo jogging, per quattro o cinque chilometri, ogni volta che ha un po’ di tempo libero.

Un programma perfetto all’altezza di tutte, dunque, perché attraverso il pilates si perfeziona la postura, oltre a migliorare forza, tono ed elasticità dei muscoli del corpo tra cui quelli dell’addome, del dorso, dei glutei, della braccia e delle gambe; ultimo ma non meno importante, questa pratica aiuta anche a diminuire lo stress, una delle concause dell’invecchiamento precoce. Lo jogging, d’altro canto, è uno sport che si pratica all’aria aperta, permettendo di allontanare i pensieri dalla mente, seguire i propri tempi d’allenamento e distrarre la mente; attività fisiche di questo tipo aiutano anche la circolazione sanguigna, ritardano l’invecchiamento di muscoli e ossa e stimolano il sistema immunitario, anche il corpo ne beneficia accelerando il metabolismo e favorendo la perdita di peso mentre per la mente combattono la depressione e l’insonnia.

Per mantenere più a lungo giovane il {#viso} è consigliabile ripararsi sempre dai raggi solari, usando protezioni adatte al proprio fototipo prima di esporsi al sole in estate: è importante ricordare di non prendere il sole senza le adeguate precauzioni se non ci svuole ritrovare con la pelle piena di macchie e della stessa rugosità della carta vetrata. Questo consiglio non vale però solo per l’estate infatti, anche l’inverno, è utile se non indispensabile scegliere una crema da giorno con filtro solare per proteggersi dai raggi UVA e UVB.

Infine c’é l’alimentazione. Le regole di base sono sempre le stesse, quindi è difficile dimenticarle: mangiare molta frutta e verdura di stagione evitando i cibi grassi e fritti. Se la {#dieta} è un’ottima alleata per mantenersi belle e in forma, è altrettanto importante non rinunciare a qualche sfizio o voglia: nulla può per la bellezza più di un atteggiamento sereno e rilassato, una vita gioiosa, felice e ricca di soddisfazioni.

Fonte: Total Beauty