Milano Moda Donna 2016 apre i battenti con Maison Chopard che festeggia i 40 anni della iconica collezione Happy Diamonds.

Nella boutique di via Della Spiga, nel cuore del quadrilatero della moda, gli ospiti sono rimasti abbagliati dalle creazioni Chopard. Tra un bicchiere di champagne e l’altro la Maison ginevrina, fondata nel 1860 e acquistata nel 1863 dalla famiglia Scheufele, ha messo a disposizione degli ospiti i modelli più prestigiosi della collezione Happy Diamonds. Tutti hanno potuto indossarli ed essere illuminati dalla luce di queste pietre tanto amate dalle donne.

La collezione Happy Diamonds, nata nel 1976 dall’estro dell’allora designer Ronald Kurowski, è quella che ha reso celebre Chopard in tutto il mondo e che vede i diamanti liberi di muoversi all’interno di gioielli e orologi. Curioso l’aneddoto sull’ispirazione che ha originato tanta creatività: Ronald Kurowski stava facendo una passeggiata nella Foresta Nera e, colpito dalle gocce scintillanti di una cascata, decise di riprodurre questo effetto sulle sue creazioni.

A distanza di 40 anni la collezione trova nuove forme e colori grazie a Caroline Scheufele, co-presidente e direttrice artistica di Chopard, che applica i diamanti mobili su orologi, collier, pendenti, anelli e orecchini.

Galleria di immagini: Chopard, la collezione Happy Diamonds

Indossati dalle celebrities in occasione dei red carpet più prestigiosi e dai reali di tutto il mondo, le creazioni Chopard hanno nella cascata di diamanti mobile la firma e il segno distintivo che trasforma ogni donna che li indossa in una diva.