Christian Dior sceglie la reggia di Versailles come ambientazione del nuovo short movie di presentazione dell’attesa collezione dedicata all’haute couture, già pronta per la stagione moda autunno-inverno 2012/2013; il nome è già un programma “Secret Garden Versailles“. Lusso ed eleganza formano lo scenario adatto per gli abiti eleganti e preziosi indossati dalle modelle che, di volta in volta, si alternano davanti all’occhio della macchina da presa diretta da Inez Van Lamsweerde e Vinoodh Matadin.

Galleria di immagini: "Secret Garden Versailles" di Christian Dior

Lo sguardo di Van Lamsweerde e Matadin, fotografi e registi, segue la modella Daria Strokous nel viaggio onirico in pieno stile {#Christian Dior} attraverso i grandi saloni e i meravigliosi giardini incantati della reggia di Versailles; una panoramica dei luoghi più suggestivi del castello, capaci di sposarsi in maniera perfettamente armonica alle eleganti e opulente creazioni di alta {#moda} firmate dal brand guidato dal belga Raf Simons. Il percorso compiuto dalla russa Strokous accompagnato dalle note di “Enjoy The Silence” dei {#Depeche Mode} culmina in un crescendo visivo che alterna colori saturi con un suggestivo bianco e nero, celebrando così l’incontro con le altre due supermodelle, Xiao Wen Ju e Melissa Stasiuk.

Non è la prima volta che Versailles si presta al servizio delle collezioni firmate dalla maison francese: scelta già nel lontano 1955, in occasione della collezione primavera estate, come musa per i capi d’alta moda, divenne 52 anni dopo, nel 2007, il set dei festeggiamenti del 60° anniversario dal giorno della fondazione da parte di Christian Dior il 16 dicembre 1946 in quel di Parigi. Ultima in ordine cronologico, la camminata della sensualissima Charlize Theron nella Galerie Des Glaces, la maestosa sala degli specchi della reggia, per il video dedicato al {#profumo} della maison dal quale trae giocosamente anche il nome, “J’Adore Dior”; una collaborazione tra la casa di moda e il regista Jean Jacques Annaud che hanno reso possibile l’incontro seppur virtuale tra la bionda attrice e modella e alcune figure del jet set legate alle creazioni più iconiche come le mai dimenticate {#Marilyn Monroe} e Grace Kelly.