Chuck Norris non è solo il protagonista del mitico telefilm “Walker Texas Ranger” che in replica continua a fare ascolti stellari su Rete 4, con una media di 1.7 milioni di spettatori a episodio, ma è anche un vero e proprio fenomeno che spopola in rete, grazie a una serie di battute e freddure sul suo conto. Ma adesso Norris è diventato anche un Texas Ranger a tutti gli effetti.

No, questa volta non si tratta di una battuta: Chuck Norris è infatti stato nominato ufficialmente membro onorario delle forze dell’ordine texane alla presenza del Governatore Rick Perry, che ha così motivato l’onorificenza:

Per aver così ben interpretato i valori che contraddistinguono il comportamento degli appartenenti a questo corpo di supporto alla legge.

La nomina di Texas Ranger ad honorem è stata conferita anche al suo fratello Aaron Norris, coproduttore e coordinatore degli stuntmen del telefilm.

Nonostante il 70enne Norris abbia lasciato la TV già da diversi anni per potersi dedicare alla famiglia, il culto dell’attore su Internet non ha fatto altro che aumentare. Le barzellette sul suo conto si sono diffuse attraverso la rete e sono state raccolte dal sito ufficiale We Love Chuck Norris, in una nonciclopedia e anche in un libro di successo, “The Official Chuck Norris Fact Book: 101 of Chuck’s Favorite Facts and Stories”, uscito lo scorso anno, mentre in Italia è da poco uscita la quarta raccolta di freddure “Non ha l’altra guancia”.