“Ci vuole un gran fisico”: quante volte lo abbiamo pensato? Tra lavoro, figli, casa e l’età che galoppa, riuscire ad essere sempre all’altezza delle situazioni senza perdere la freschezza dei vent’anni per una donna è un’impresa epica, ma non impossibile.

Lo sa bene la protagonista del nuovo film di Sophie Chiarello Ci vuole un gran fisico (per l’appunto!), una commedia divertente che racconta la storia di Eva (Angela Finocchiaro), una quasi cinquantenne impiegata in una profumeria di un centro commerciale e messa alla dura prova dalla vita quotidiana fatta di bollette, mutuo e spese varie ed eventuali che ben conosciamo tutti.

A fianco ad Eva una serie di personaggi a complicarle l’esistenza: l’ex marito Gino (Elio, delle Storie Tese), la figlia ribelle Francesca (Antonella Lo Coco, che dal palcoscenico di X Factor approda per la prima volta sul grande schermo), l’arzilla madre Lidia (Rosalina Neri), la collega Cinzia (Laura Marinoni) una coetanea per cui il tempo sembra non passare mai, lo spietato caporeparto Pagliai (Raul Cremona), e Oscar (Jurij Ferrini) che la corteggia forse con troppa timidezza.

Arrivare a spegnere le candeline del mezzo secolo con il sorriso sulle labbra per Eva sarà una vera impresa, forse resa ancora più complicata da colui che dovrebbe aiutarla: un misterioso individuo dotato di poteri soprannaturali (Giovanni Storti).

Le avventure di Eva saranno al cinema dal prossimo 7 marzo. Nell’attesa facciamoci una bella risata guardando il back stage del film.