La SharonCinema decolla con due pellicole, una al primo ciak e l’altra in distribuzione a breve. Sono partite oggi le riprese di “Diciannove e settantadue“, docufiction sulle imprese di Pietro Mennea, che sarà girata nel Salento e nel barese, zona quest’ultima di provenienza dell’atleta Mennea.

Galleria di immagini: Mozzarella stories

Le prime riprese sono avvenute a Maglie in piazzetta Caduti di via Fani, dov’è la casa Natale di un illustre personaggio del luogo, Aldo Moro. Al centro dell’obiettivo il bambino che impersonerà Mennea, la cui storia parte proprio dall’infanzia, da quando al corridore veniva chiesto di correre contro le auto, e puntualmente il piccolo Pietro vinceva sempre, lasciando presagire il grande atleta che sarebbe diventato.

Mennea, questa mattina in conferenza stampa, ha raccontato l’ennesimo aneddoto divertente che lo vede come protagonista, e che risale a quando il suo record venne insidiato da Michael Johnson, cui venne offerta una Ferrari Testarossa. Mennea rimase detentore del record, chiedendo ironicamente la prestigiosa macchina, che però gli negata.

Intano, sempre della SharonCinema arriva “Mozzarella stories“, lungometraggio che parla di affari, mozzarelle di bufala e passioni, con Luisa Ranieri, Luca Zingaretti e Aida Turturro de “I Soprano”. Il film sarà in distribuzione dal 23 settembre, per cui si dovrà attendere i primi di ottobre per le proiezioni nei cinema. In basso il trailer.

Fonte: SharonCinema.