Credevamo che la coppia Pupo-Emanuele Filiberto si fosse sciolta con la fine de “I raccomandati” e il secondo contestatissimo posto al Festival di Sanremo. Invece no, il duo ritorna in TV stasera nel primetime di Rai Uno con “Ciak… si canta“.

Nello spot i due, ormai inseparabili, scherzano sulle ultime vicende sanremesi e soprattutto sulle critiche al modo di cantare non proprio tecnico o artistico del sabaudo, intonando le note di una vecchia e bellissima canzone del passato, “Ma che colpa abbiamo noi“.

Eppure pare che in Rai siano grandemente soddisfatti della scelta di far condurre ancora a Emanuele Filiberto e Pupo un programma di prima serata, dopo il successo del precedente. Il mancato principe, in un’intervista di Massimo Giletti, aveva spiegato che la buona riuscita de “I raccomandati” era dipesa dallo spirito di gruppo.

Mauro Mazza, direttore di Rai Uno, sembra puntare tutto sulla coppia:

Rivendico la scelta della coppia, motivata dai successi degli ultimi mesi. Ci affidiamo alla coppia del momento e speriamo che “Ciak… si canta” diventi il terzo successo della stagione.

Così, in attesa dei due concerti alle cascate del Niagara e per il Columbus Day, prima che sia sciolto il nodo dei mondiali, per il cantante e il sabaudo ci sarà la conduzione di questa gara, che si snoda in otto puntate dal tono un po’ amarcord, in cui tre cantanti uomini, tre donne e tre gruppi si sfideranno sull’interpretazione via cinebox delle canzoni degli anni ’60 e ’70.

Il tutto sottoposto a televoto, oltre che da una giuria tecnica presieduta dalla ex miss Miriam Leone e composta da Massimo Giletti, Fabrizio Frizzi, Lamberto Sposini, Cristiano Malgioglio.

Emanuele Filiberto è assolutamente emozionato:

Spero ancora di essere all’altezza della fiducia che mi da Rai Uno, in questo momento mi sento in una nuvola. Dopo “I raccomandati” e Sanremo sono felice di proseguire questo magnifico cammino in famiglia.