Le cicorie sono un alimento che dà il meglio di sé in autunno. Certo, si possono trovare in tutte le stagioni, tuttavia, è solo in autunno che le cicorie sono buone da mangiare sia crude che cotte. È il tempo giusto quindi per godersi una buona insalata condita con aceto balsamico e con un po’ di tutto, dai cubetti di formaggio alle carote a rondelle, fino al tonno, se la si usa per accompagnare un piatto di pesce, altrimenti wurstel o prosciutto per accompagnare un piatto di carne. Ecco qualche idea per ricette facili da preparare in casa.

Tra le ricette con le cicorie che si possono preparare, soprattutto in forza delle temperature che si abbassano inesorabilmente, ci son le cicorie stufate. Queste possono essere accompagnate da scaglie di formaggio poste in cottura, che le rendano filanti, ma anche della purea di fave che si ottiene bollendole e poi passandole al frullatore e aggiungendo alla fine olio d’oliva. Completa il tutto una porzione di peperoni fritti, a scelta tra dolci e piccanti, purché siano quelli verdi o rossi e lunghi.

Per chi ama la cucina al microonde, si può optare per le cicorie in fricassea. Basta bollire in una teglia al microonde le cicorie con l’aggiunta di brodo, ma senza esagerare, vegetale o di carne è lo stesso, dipende solo dai vostri gusti e magari dal fatto di aver abbracciato il vegetarianesimo. Il tutto va coperto, quando le cicorie sono cotte al punto giusto, assorbendo quasi in toto il brodo, con della besciamelle, che aggiunge quel tocco di gusto in più.

Poi c’è sempre chi va pazzo per gli antipasti. Così una buona idea per un antipasto o un aperitivo che sappia anche arginare gli effetti di un paio di bicchieri di vino, c’è una ricetta che si avvale delle cicorie crude. Basta tagliare i cuori a metà, dopo aver opportunamente lavato la verdura, e spalmarli con formaggio morbido, magari gorgonzola, ma anche Philadelphia o brie. Il tutto va avvolto poi in fettine di speck o prosciutto e servito come fosse un involtino assimilabile a finger food. Infine, le cicorie si possono anche panare e friggere. Il piatto può essere completamente a base di cicorie, ma si può scegliere anche una frittura mista, prevedendo carciofi e ricotta, per variegare il sapore.